Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - La realtà virtuale mobile è il modo più conveniente per vivere la realtà virtuale.

Puoi andare ultra economico con lauricolare Google Cardboard da £ 15, che funziona con la maggior parte dei telefoni iOS e Android, oppure puoi spendere un po di più con il Samsung Gear VR da £ 80, che funziona con alcuni telefoni Galaxy selezionati. Poi, cè il primo Daydream View (£ 99) che funziona con i telefoni Android compatibili con Daydream, inclusi i nuovi Pixel. Dal punto di vista dellesperienza, è in realtà un avvincente visore VR mobile.

Labbiamo descritto nella nostra recensione dellanno scorso come lesperienza VR più facile da indossare e più comoda che abbiamo usato, nessuno escluso. Flash forward ad ora e Google ha aggiornato Daydream View. E ci abbiamo giocato la scorsa settimana per scoprire cosa è cambiato rispetto al modello dellanno scorso, perché questa volta costa di più e se è il miglior visore per realtà virtuale, in termini di VR mobile, comunque.

Il nostro parere veloce

Quindi, dovresti comprarlo?

Il Daydream View di quest'anno è un netto aggiornamento rispetto a quello dell'anno scorso, e l'aumento di prezzo di 20 dollari è ancora relativamente conveniente. Se possiedi già un telefono compatibile, è la migliore cuffia VR mobile da provare. Perché, onestamente, quell'aumento di prezzo ti dà nuovi materiali e colori, una cinghia superiore extra, lenti fresnel personalizzate, un campo visivo più ampio di 10 gradi, un controller rivisto e un coperchio che funge da dissipatore di calore.

Il contenuto di realtà virtuale che puoi trovare e giocare su questo auricolare è lo stesso in tutti gli auricolari Daydream. È abbastanza coinvolgente, e ti dà un assaggio del potenziale della VR senza rompere la banca. Tuttavia, il più grande ostacolo qui è la mancanza di supporto iOS. Inoltre, con le cuffie wireless, completamente tracciate, in arrivo da Oculus e altri, la VR mobile si sente più economica che mai (e non in senso buono).

Daydream View è come un Cardboard potenziato e comodo. Sì, è accessibile e facile da usare, ma è vero che ci si può annoiare dopo poche settimane e alla fine ci si chiede che tipo di trucchi offrono gli auricolari di fascia alta. Ma questo è il consumismo al suo peggio, giusto?

Samsungnuovo samsung gear vr è compatibile con galaxy s8 funziona con samsung vr content image 1

Il nuovo auricolare Gear VR di Samsung, presentato al Mobile World Congress 2017, è compatibile con il Galaxy S8 e Galaxy S8+ e altri telefoni Galaxy più recenti. È di nuovo progettato da Oculus per le app di realtà virtuale mobile e il gioco. Viene fornito con un controller dedicato e wireless, che presenta un design ergonomico con una sola mano e un touchpad per limitare il movimento della testa e garantire un'esperienza più confortevole. Viene anche fornito con due lenti da 42 mm con 101 gradi di campo visivo. Tuttavia, il prezzo e la data di uscita del nuovo Gear VR non sono ancora noti.

Pocket-lintgoogle daydream visualizza limmagine della recensione 23

Se la VR è quello che fa per te, allora Sony ha probabilmente la migliore offerta sul mercato con il suo PS VR. Certo,dovrai comprare una PlayStation 4 per giocarci(o forse una PS4 Pro) - ma con alcune grandi offertesulla PS4 Slim al momento, le cuffie e la consolepotrebbero costarti meno di un telefono Pixel XL. Inoltre ci sono un sacco di contenuti esclusivi di Sony.

Recensione di Google Daydream View (2017): nuovi look e lenti, ma nessun nuovo trucco

Recensione di Google Daydream View (2017): nuovi look e lenti, ma nessun nuovo trucco

4.0 stelle
Pro
  • Punto d'accesso economico e facile da usare in VR (se hai il telefono giusto)
  • Vestibilità confortevole al di là di qualsiasi concorrente
  • Serie decente di titoli (accessibili se non gratuiti)
  • Notevoli aggiornamenti rispetto all'originale (cinghia superiore
  • Lenti fresnel e campo visivo più ampio)
Contro
  • Solo 12 telefoni Android compatibili per il momento
  • Mancanza di supporto iOS
  • Ha bisogno di più esperienze per prosperare veramente
  • Sarà presto in concorrenza con gli auricolari wireless
  • Completamente tracciati

squirrel_widget_142589

Quali smartphone sono compatibili con Daydream View (2017)?

  • Solo 12 telefoni compatibili
  • App Daydream richiesta per Android

Quindi, è passato un po di tempo da quando Google ha introdotto Cardboard, seguito da Daydream, e concorrenti come Gear VR sono comparsi lungo la strada, eppure, non si vedono ancora molte persone allaeroporto o in qualche altro luogo pubblico che indossano un visore VR mobile. Perché? Sono abbastanza economici, dopotutto. Forse è perché queste cuffie richiedono un telefono compatibile per lalimentazione e un display.

Il nuovo Daydream View funziona con qualsiasi telefono Google Pixel o compatibile con Daydream. Attualmente, sono solo 12 telefoni Android: Moto Z, Moto Z2, Huawei Mate 9 Pro, ZTE Axon 7, Asus ZenFone AR, Samsung Galaxy Note 8, Galaxy S8, Galaxy S8 Plus, Google Pixel, Pixel XL, Pixel 2 e Pixel2XL. Ora, questi telefoni sono per lo più gli stessi allinterno, ma i loro display differiscono, ed è importante notare.

Ad esempio, il Pixel 2 XL ha un display da 6 pollici (2.880 × 1.440), mentre il Pixel 2 ha un display da 5 pollici (1.920 × 1.080). Il Pixel 2 XL ha quindi una risoluzione più elevata, un display più grande e offre unimmagine più nitida e un campo visivo più ampio se utilizzato specificamente per la realtà virtuale mobile. Quindi, sì, Pixel 2 può essere utilizzato per Daydream VR, ma la nitidezza dellimmagine e il campo visivo non saranno eccezionali come Pixel 2 XL.

Vai qui per saperne di più sulla piattaforma VR per dispositivi mobili Daydream di Google .

In che modo Daydream View (2017) differisce da Daydream View (2016)?

  • Nuovo materiale e nuova costruzione per il comfort
  • Controller a una mano revisionato incluso
  • Lenti di Fresnel e campo visivo più ampio

Cinturino superiore nuovo e nessuna perdita di luce

Daydream View di questanno assomiglia molto a Daydream View dellanno scorso, ma in realtà è molto diverso sia allinterno che allesterno. Il nuovo visore ha unimbottitura per il viso e delle cinghie ridisegnate, con conseguente distribuzione più uniforme del peso e della pressione sul viso. Cè anche una migliore tenuta, quindi cè meno luce che fuoriesce intorno al naso, e cè un cinturino superiore rimovibile opzionale che aggiunge maggiore stabilità.

Nuovo dissipatore di calore e lenti migliori

Il cinturino superiore ti toglierà anche un po di peso dal viso e, grazie alla schiuma su quel nuovo cuscinetto per il viso, siamo stati in grado di utilizzare le nuove cuffie più a lungo. Google ha anche aggiunto un dissipatore di calore in magnesio al coperchio, che consente al tuo telefono compatibile con Daydream di eseguire la VR più a lungo senza surriscaldarsi o ridurre le prestazioni. Ma la differenza più significativa si riduce alle nuove lenti più grandi.

Pocket-lintImmagine recensione di Google Daydream View 2017 3

Sono passati a un design fresnel e sono progettati per offrire un campo visivo di 10 gradi più ampio e, come ha detto Google, un "punto debole più ampio" in modo che sia più facile ottenere e mantenere a fuoco le immagini VR. Siamo daccordo che le lenti Fresnel personalizzate ti consentono di trovare e mantenere più facilmente una visione nitida e pensiamo che questi miglioramenti aiuteranno il nuovo Daydream View (2017) a competere meglio con Gear VR.

Nuovo materiale e controller abbinato

Oltre ai cinturini e alle ottiche migliorati, il nuovo Daydream View ha anche nuovi materiali. Google ha abbandonato la maglia liscia in favore di un tessuto più strutturato che puoi ottenere in tre nuovi colori: Charcoal, Fog e Coral. Nel complesso, pensiamo che Daydream View sia più lucido e robusto di prima. E ci piace che tu possa ancora estrarre linterfaccia facciale per lavarla a mano o in lavatrice.

Inoltre, nelloriginale Daydream View, tutte le parti in plastica dellauricolare erano beige o grigie, indipendentemente dal colore del tessuto scelto. Ora, se acquisti quello di corallo, otterrai parti in plastica di corallo e persino un controller di corallo.

Come configurare Daydream View (2017)​

  • Chip NFC integrato per lattivazione automatica
  • Cinghia superiore regolabile per una vestibilità a mani libere
  • Colori carbone, nebbia e corallo

Decomprimi la nuova Daydream View, quindi rimuovi la pellicola blu dellobiettivo da essa e inserisci il tuo telefono connesso al Wi-Fi e compatibile con Daydream nel vassoio dellauricolare (proprio come faresti con la vecchia vista Daydream). Lapp Daydream dovrebbe aprirsi automaticamente oppure ti verrà chiesto di installare lapp e seguire il processo di configurazione, che implica laccesso al tuo account Google e la ricerca di app VR.

Al termine della configurazione, puoi inserire il telefono nellauricolare, con lo schermo rivolto verso le lenti e i pulsanti del volume rivolti verso il fermo, quindi chiudere il fermo. Infine, indossa lauricolare in modo che la fascia per la testa si trovi proprio sopra le orecchie. Per stringere e regolare lauricolare, afferrare entrambe le clip sulla fascia per la testa e farle scorrere. Il cuscinetto per il viso dovrebbe aderire saldamente, ma comodamente, alle guance.

Pocket-lintImmagine recensione di Google Daydream View 2017 4

Anche la tua vista dovrebbe essere a fuoco e nitida. Puoi utilizzare la cinghia superiore per una vestibilità ancora più sicura. Per regolare la cinghia superiore, fai scorrere la clip avanti e indietro finché non si fissa saldamente. Ora, Google consiglia di utilizzare Daydream View mentre sei seduto, su una sedia girevole, per unesperienza completa a 360 gradi. Una volta che hai fatto tutto questo e hai il controller in mano, passa attraverso lesperienza "Benvenuto".

Abbiamo ricevuto il nuovo pre-lancio di Daydream View, con una backdoor di Google per accedere alle nuove app Daydream, quindi la tua esperienza potrebbe differire leggermente dalla nostra. Ma questo non dovrebbe essere un problema, poiché View è un gioco da ragazzi da configurare. Il chip NFC integrato farà passare automaticamente il telefono allinterfaccia Daydream (con metà dello schermo designato per occhio) e limmagine si allinea automaticamente.

Le cose dovrebbero essere a fuoco fin dallinizio, cosa che certamente non ottieni con Cardboard.

Cosa può fare il nuovo controller?

  • Trackpad integrato per linput a scorrimento
  • Due pulsanti di controllo principali
  • Batteria incorporata; Ricarica USB-C

Quando accedi a Daydream Home, puoi utilizzare il controller, che si ricarica tramite USB C, per sfogliare i contenuti in primo piano e trovare le tue app recenti. Potrai anche accedere al Google Play Store. Se si verificano problemi con la calibrazione durante luso, è possibile premere e tenere premuto il pulsante Home del controller ("O") per riposizionare la vista centrale. Una soluzione rapida, semplice e sensata.

Per scorrere, scorri da sinistra a destra nellarea sopra il pulsante "-" sul controller. Puoi anche premere questa area simile al touchpad ogni volta che vuoi selezionare unapp o selezionare unopzione allinterno di unapp, ovviamente. Per tornare a Daydream Home in qualsiasi momento, basta premere il pulsante Home sul controller. Google ha affermato di aver rivisto il controller in modo che abbia pulsanti più chiaramente definiti e più facili da trovare.

Gli unici altri pulsanti che troverai sul nuovo controller sono sul lato destro; il bilanciere del volume. Infine, per riporre il nuovo controller, agganciarlo al passante in tessuto sul cinturino posteriore, anziché infilarlo allinterno del pannello anteriore, come dovevi fare sul vecchio Daydream View. Nella nostra esperienza, questo significa che puoi accedervi più rapidamente. Google ha anche affermato di aver migliorato il software di questo controller, rendendolo più accurato.

Ma questo aggiornamento arriverà anche sul controller Daydream originale.

App Daydream: lhub di Google VR

  • App Daydream solo per Android, non per iOS

Lapp Daydream View non è cambiata molto. Ad esempio, quando lo apri, senza inserirlo in Daydream View, vedrai app e consigli in primo piano. È come lhub di Google VR. Cè una schermata di rilevamento delle app suggerite nel Play Store, la tua libreria di app compatibili con Daydream installate sul telefono e Impostazioni per configurare le notifiche e altro ancora.

È un punto di accesso pulito e ordinato ai contenuti VR, proprio come lapp Google Cast serve per gestire tutti i tuoi dispositivi Cast in un unico posto. Ci piace. Siamo stati in grado di trovare e giocare con diverse esperienze interessanti, tra cui Netflix VR, che ti fa sembrare di essere seduto in un cinema mentre guardi un film o un programma TV, e Keep Talking e Nobody Explodes, che puoi effettivamente giocare con un amico.

A cosa posso giocare su Daydream View?

Daydream è più maturo ora, quindi ci sono alcune altre esperienze che vale la pena provare. Compresi quelli che abbiamo menzionato prima, ci piace molto anche Animali fantastici della Warner Bros, che ti permette di mettere piede in un mondo magico. Abbiamo anche giocato a Hunters Gate, uno sparatutto in terza persona, e al simpatico puzzle 3D Mekorama VR. Ci sono un sacco di app per tenerti occupato ed eccitato.

Ad esempio, quando abbiamo ricevuto la nostra unità di prova, Google ci ha consigliato di provare Eclipse: Edge of Light, Virtual Virtual Reality, So Let Us Melt, Toy Clash, NextVR, The Guardian, Asteroids e Gunship Battle 2. Nel tempo, tuttavia, abbiamo Sospetto che ti servirà un po di più per sentirti abbastanza obbligato a inserire il tuo telefono nellinterfaccia di Daydream e poi sederti chiuso in un auricolare per ore alla volta.

Pocket-lintGoogle Daydream View 2017 con immagine Pixel 2

A parte le modifiche fisiche e delle specifiche allauricolare, questo è praticamente lo stesso Daydream. Lesperienza software non è cambiata molto, tuttavia, grazie al dissipatore di calore, dovresti ottenere prestazioni più costanti.

Per ricapitolare

Vuoi provare la VR ma non vuoi sbancare? Non cercate oltre. Con il nuovo Daydream View, si ottiene una vestibilità comoda, un auricolare dall'aspetto elegante e l'accesso a tutte le app coinvolgenti Daydream VR nel Google Play Store. Ma hai bisogno di un telefono Android compatibile, e potresti annoiarti dopo un po'.

Scritto da Elyse Betters.