Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Alla GDC 2022 , gli sviluppatori di giochi hanno avuto un assaggio delle cose in arrivo con PlayStation VR2 . Quell'esperienza includeva uno sguardo più approfondito alle possibilità offerte dall'eye-tracking.

Non è un segreto che Sony stia pianificando il suo nuovo visore per realtà virtuale con capacità di tracciamento oculare, ma ora sentiamo di più su cosa potrebbe significare. Compreso il motivo per cui potrebbe essere un punto di svolta.

Durante un discorso sul motore di gioco Unity, gli sviluppatori hanno mostrato come questa tecnologia di tracciamento oculare potrebbe essere utilizzata per migliorare le prestazioni dei giochi. In sostanza, il piano è quello di utilizzare il rendering foveated , per aumentare le prestazioni. Funziona monitorando ciò che il giocatore sta guardando e quindi rendendo quella parte del gioco nel modo più dettagliato. Ciò consente all'auricolare di ottimizzare lapotenza di elaborazione della PlayStation e di migliorare completamente anche l'esperienza dell'utente.

Questo non è l'unico caso d'uso però. Anche gli sviluppatori del motore di gioco Unity hanno ampliato le possibilità. L'eye-tracking può anche essere utilizzato per ingrandire ciò che i giocatori stanno guardando, aiutando gli utenti a concentrarsi su ciò con cui stanno cercando di interagire. Questo teoricamente rende più facile afferrare oggetti nella realtà virtuale ma anche interagire con il mondo che li circonda.

Il visore PlayStation VR2 sarà apparentemente in grado di aiutarti con cose come la mira assistita, a seconda di ciò che stai guardando. Il suo eye-tracking può anche monitorare non solo dove stai guardando, ma anche altri movimenti dell'occhio. Se strizzi l'occhio, ad esempio, potrebbe essere tradotto nel mondo di gioco.

Questo tracciamento oculare potrebbe anche essere utilizzato per migliorare l'esperienza del giocatore poiché gli sviluppatori di giochi potrebbero raccogliere dati della mappa di calore in base a dove stanno guardando i giocatori. Questo aiuterà con i beta test in cui i giocatori rimangono bloccati in alcune sezioni del gioco, come enigmi, combattimenti contro i boss o altre sfide.

Una cosa è certa, la realtà virtuale continua a migliorare e Sony ha grandi progetti per PlayStation VR2.

Scritto da Adrian Willings. Modifica di Rik Henderson.