Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Facebook potrebbe presto consentire agli utenti dei suoi visori Oculus VR di integrare i dati di allenamento con Apple Health .

Secondo un rapporto di Bloomberg , il codice scoperto nellapp Oculus da un ex sviluppatore iOS indica che il gigante della realtà virtuale sta cercando di aiutare gli utenti a registrare i dati dalla piattaforma di fitness Oculus Move.

Ciò comporterebbe metriche come il consumo di calorie e i minuti di allenamento dai giochi supportati, con il codice che fa riferimento alla possibilità per lutente di visualizzare i dati di allenamento su un auricolare che era stato precedentemente salvato su Apple Health.

Queste sono tutte le informazioni che ci sono per funzionare in questo momento, ma il fatto che Facebook e Oculus stiano considerando questo tipo di funzionalità internamente non è sorprendente, considerando il recente lancio di Oculus Move.

Sarebbe anche un passo successivo naturale, unendo i numerosi dispositivi e app di terze parti già in grado di sincronizzarsi con lhub di salute di Apple.

Qualsiasi potenziale integrazione con Apple Health non è affatto garantita, ovviamente, anche con il codice che suggerisce il suo arrivo, ma è una piccola funzionalità che aiuterebbe a migliorare e legittimare la piattaforma Move.

Mentre la piattaforma è nelle sue fasi iniziali e sta ancora trovando supporto da una vasta gamma di giochi, il fitness viene sempre più visto dai giganti della realtà virtuale come Oculus e Vive come la prossima frontiera da conquistare.

L HTC Vive Air - un concetto di primo visore VR per il fitness - è trapelato di recente, con alcuni elementi di design che dovrebbero essere presenti nei modelli futuri.

Resta naturalmente da vedere se vedremo Oculus seguire un percorso simile con il suo hardware, ma è già chiaro che sta cercando di andare avanti con le funzionalità legate al fitness nel suo software.

Scritto da Conor Allison.