Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - HTC è alla GDC 2019 annunciando un modulo di tracciamento delle labbra per l auricolare per realtà virtuale HTC Vive Pro.

La società non ha intenzione di lanciare una versione consumer del dispositivo. Vuole solo rendere il modulo, che raccoglierà dati precisi su come si muove la bocca di un utente, disponibile per "ricerche e sperimentazioni", secondo Road to VR . Questi dati potrebbero essere utilizzati per animare accuratamente in tempo reale le espressioni facciali di un avatar, il motion capture o ricerche relative al linguaggio e al linguaggio del corpo.

HTC ha rivelato pochi altri dettagli sul modulo di tracciamento delle labbra, ma i rapporti hanno suggerito che coinvolge una fotocamera, montata sotto la visiera Vive Pro, di fronte alla bocca dellutente. Potrebbe collegarsi alla porta USB nascosta di Vive Pro per lalimentazione e il trasferimento dei dati, sebbene possa anche comunicare in modalità wireless con un PC. Ad ogni modo, è interessante vedere HTC esplorare diversi modi per tracciare un utente.

Ha già mostrato interesse per il tracciamento oculare con Vive Pro Eye. Immagina che combinato con questo modulo; sia gli occhi che la bocca possono essere animati insieme, fornendo unesperienza avatar più realistica. Ma, come abbiamo detto, al momento non ci sono piani per un lancio per i consumatori.

Secondo quanto riferito, il modulo di tracciamento delle labbra funzionerà con un SDK di tracciamento facciale per gli sviluppatori che arriverà presto. Ti terremo aggiornato man mano che ne sapremo di più.

Scritto da Maggie Tillman.