Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - I piani per le cuffie in realtà aumentata di Apple stanno venendo a galla, grazie a un nuovo rapporto di The Information , che citava presentazioni interne direttamente dal quartier generale di Apple in California.

Secondo quanto riferito, la società prevede di rilasciare il suo primo visore per realtà aumentata nel 2022. Un dispositivo più piccolo, probabilmente un paio di occhiali AR, arriverà nel 2023. Il visore AR, nome in codice N301, sembra apparentemente simile al visore per realtà virtuale Oculus Quest. Fa sia AR che VR, dispone di telecamere esterne per mappare lambiente circostante e ha un display ad alta risoluzione per mostrare informazioni e sovrapporre oggetti virtuali al mondo reale.

Apple presumibilmente prevede di iniziare a contattare gli sviluppatori per la creazione di software per lauricolare dal 2021. Separato da questo auricolare, Apple sta progettando un paio di occhiali AR che possono essere indossati di più per luso quotidiano. Linformazione ha detto che una persona che ha visto i prototipi attuali li ha descritti come "occhiali da sole costosi con montature spesse che ospitano la batteria e i chip".

Apple ha esplorato lutilizzo di lenti che si scuriscono per segnalare che chi le indossa è occupato.

Bloomberg ha affermato che Apple "recentemente" ha deciso di posticipare il rilascio delle sue cuffie AR/VR dal 2020 e che il dispositivo "si concentrerà su giochi, guardare video e riunioni virtuali". Tuttavia, entrambi i dispositivi saranno dotati di un "nuovo sistema di sensori 3D". sembra una versione avanzata di Face ID. Secondo quanto riferito, questo sensore del tempo di volo 3D apparirà anche in un nuovo iPad Pro che dovrebbe arrivare allinizio del prossimo anno.

Per ulteriori informazioni sui piani delle cuffie AR/VR di Apple, consulta la nostra raccolta di voci qui.

Scritto da Maggie Tillman.