Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - La notizia del visore per la realtà aumentata di Apple sta spuntando da un po di tempo. Lultima voce è che Apple sta lavorando con Valve su di esso.

Un rapporto di DigiTimes suggerisce che il gigante della tecnologia sta collaborando con il creatore della popolare vetrina di videogiochi digitali Steam sul suo dispositivo in arrivo. Ciò ha molto senso poiché Valve ha già lavorato con i partner in passato sulla tecnologia della realtà virtuale e ha recentemente rilasciato il proprio visore VR di fascia alta .

Il mese scorso l analista del settore Ming-Chi Kuo ha anche suggerito che Apple potrebbe aver lavorato con altri marchi sul suo visore AR, quindi questo nuovo rapporto lo conferma.

Il rapporto afferma che:

"Secondo quanto riferito, Apple ha stretto una partnership con lo sviluppatore di giochi statunitense Valve per sviluppare dispositivi di visualizzazione montati sulla testa AR, che potrebbero essere rilasciati non prima della seconda metà del 2020, con gli ODM di Taiwan Quanta Computer e Pegatron che si dice si occupino del lavoro di assemblaggio, secondo lindustria. fonti.

Apple collaborerà con Valve su visori AR piuttosto che dispositivi VR, poiché il suo CEO Tim Cook ritiene che lAR possa far diventare i contenuti digitali parte del mondo degli utenti e sarà popolare quanto gli smartphone tra i consumatori. Ciò ha anche spinto Apple a intensificare lo sviluppo del software AR reclutando più ingegneri per i segmenti di progettazione grafica, interfaccia di sistema e architettura di sistema".

MacRumors osserva inoltre che questa non è la prima volta che Apple e Valve hanno lavorato insieme. Entrambe le società hanno collaborato in passato per far funzionare il software SteamVR di Valve su macOS con supporto eGPU.

Non è ancora del tutto chiaro quale sarà il prodotto finale, anche se le ultime indiscrezioni suggeriscono che sia progettato per funzionare con l iPhone di Apple . Soprattutto perché le recenti build interne di iOS 13 includevano riferimenti allauricolare e alle relative app.

Scritto da Adrian Willings.