Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Secondo il famoso analista del settore Ming-Chi Kuo, Apple potrebbe avviare la produzione completa dei propri occhiali o visori per la realtà aumentata entro la fine dellanno.

Ha stimato nel suo ultimo rapporto che i primi occhiali AR di produzione dellazienda - un rivale di Google Glass - saranno prodotti in serie dal quarto trimestre del 2019 o allinizio del 2020 al più tardi.

E Apple ha quindi la mancia per renderli disponibili al pubblico ad un certo punto il prossimo anno.

Il rapporto di Kuo ha anche suggerito che il dispositivo di Apple dipenderà interamente da uniPhone per funzionare. Non avrà una propria connessione Internet indipendente né una tecnologia di localizzazione GPS.

In effetti, ha affermato che gli occhiali o le cuffie AR di Apple non avranno nemmeno un cervello in quanto tale. LiPhone farà tutto il lavoro pesante, inclusi rendering e calcolo.

Ciò potrebbe portare a occhiali che sembrano simili ai rendering concettuali creati da Marti Hajek per iDrop News .

Senza bisogno di molta tecnologia tra le braccia, potrebbero essere leggere ed eleganti.

Ovviamente, la durata della batteria potrebbe essere un problema se non puoi ospitare una cella di grandi dimensioni. E non siamo ancora sicuri di come verrà proiettata unimmagine sugli obiettivi, ma siamo destinati a saperne di più nei prossimi mesi.

Apple aveva un brevetto approvato nel 2016 che mostrava un tipo di occhiali per la realtà aumentata, ma è difficile vedere esattamente come apparirebbero dai disegni rudimentali.

Scritto da Rik Henderson.