Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Apple potrebbe introdurre presto un paio di occhiali AR leggeri.

Oculus VR, Samsung, HTC, Microsoft, Google e altri di proprietà di Facebook si stanno tutti dilettando nella realtà virtuale e nella realtà aumentata. Ma che dire di Apple? Bene, tutto, dai brevetti alle acquisizioni e al bracconaggio di talenti, suggerisce che lazienda con sede a Cupertino ha qualcosa in cantiere. Anche Robert Scoble, un commentatore del settore, ha recentemente affermato che Apple annuncerà gli occhiali intelligenti AR entro lestate 2017.

Durante lo spettacolo "This Week in Tech " del 5 febbraio, Scoble - citando "molte fonti" ai "livelli più alti" - ha affermato che Apple, in collaborazione con Carl Zeiss, sta sviluppando un paio di occhiali intelligenti e annuncerà il dispositivo entro i prossimi sei mesi (o, al più tardi, nel 2018). Lannuncio potrebbe essere in concomitanza con un annuncio della sede centrale di Apple o il prossimo iPhone.

Ricorda, Zeiss vende già lauricolare VR One Plus, che richiede uno smartphone, simile agli auricolari Samsung Gear VR o Google Daydream. Inoltre, il CEO di Apple Tim Cook ha lasciato intendere linteresse di Apple per la realtà aumentata e virtuale almeno dal 2015. Nel gennaio 2016, il Financial Times ha affermato che Apple aveva un team segreto per sviluppare applicazioni e cuffie per le due tecnologie.

Poi, a luglio 2016, Cook ha dichiarato durante una chiamata sugli utili: "Siamo ricchi di AR a lungo termine... Pensiamo che ci siano grandi cose per i clienti e una grande opportunità commerciale. Quindi stiamo investendo", quindi non è una sorpresa per conoscere gli addetti ai lavori che fanno previsioni sui piani AR di Apple. A novembre, lanalista Ming-Chi Kuo ha affermato che Apple avrebbe presentato un sistema autonomo, ma è improbabile che debutti per altri due anni.

Inoltre, nel 2013, è emerso un brevetto Apple USPTO che descriveva un "sistema di occhiali per fornire unesperienza di visualizzazione multimediale personale... che potrebbe consentire allutente di spostare i componenti di generazione del display per lallineamento con gli occhi dellutente... operativo per regolare le immagini sinistra e destra generate dai componenti ottici per visualizzare i media 3-D". Il brevetto è stato depositato nel maggio 2007.

Dai unocchiata al riepilogo di Pocket-lint per ulteriori perdite e rapporti sulla possibilità di un auricolare AR con marchio Apple, inclusi elementi come data di rilascio, funzionalità e prezzi.

Scritto da Elyse Betters.