Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Per almeno un decennio, Apple ha lavorato su tecnologie di realtà aumentata e virtuale.

Lo sappiamo grazie alle dichiarazioni dell'azienda, alle previsioni degli analisti, ai numerosi depositi di brevetti e all'interesse di Apple a far crescere la sua piattaforma ARKit per app e giochi AR.

Ha anche assunto esperti di AR/VR e ha acquisito diverse aziende di AR/VR. Sommando il tutto, il mulino delle voci suggerisce che Apple potrebbe sviluppare un headset. Infatti gli ultimi rapporti suggeriscono che ci sarà un auricolare VR per stuzzicare il nostro appetito prima di seguire questo con un auricolare AR.

Si suppone che Apple abbia un'unità di ricerca segreta composta da centinaia di dipendenti che stanno lavorando su più prototipi di cuffie per la realtà virtuale e aumentata. Ecco tutto quello che dovete sapere.

USPTOocchiali apple ar auricolare qual è la storia finora immagine 1

Quando arriveranno gli occhiali Apple?

È difficile stabilire esattamente quando arriveranno gli Apple Glass a causa di rapporti contrastanti. Molte previsioni finora puntano ancora al 2022. All'inizio del 2021, i rapporti hanno suggerito che l'azienda sta per entrare nella "seconda fase di sviluppo". Più o meno nello stesso periodo è emerso, tramite un rapporto dettagliato di Bloomberg, che Apple introdurrà molto probabilmente un headset VR di nicchia prima che appaia un paio di occhiali AR. Questo potrebbe avvenire già nel 2022.

La fonte con cui Bloomberg ha parlato dice che l'auricolare VR ha il nome in codice N301, mentre gli occhiali AR sono N421. Gli occhiali sono, secondo la fonte, una "architettura" che secondo Bloomberg significa che Apple sta ancora esaminando le tecnologie di base e quindi sarebbe con noi entro il 2023 al più presto. Bloomberg dice anche che lo sviluppo è rallentato durante il 2020 a causa dell'impossibilità per tutti gli ingegneri di essere in ufficio allo stesso tempo.

Al contrario, nel luglio 2019, DigiTimes ha affermato che Apple ha interrotto lo sviluppo di tutte le sue cuffie. Il team che sviluppava i prototipi è stato apparentemente sciolto e riassegnato ad altri prodotti. Allo stesso tempo, è stato affermato che Apple ha spostato Kim Vorrath, un dirigente software, nella divisione degli auricolari per la realtà aumentata per portare "ordine" al team.

L'assunzione di Vorrath indica che Apple non ha ucciso il suo team di auricolari AR, come precedentemente pensato. Riferimenti a un auricolare AR sono statitrovati anchein iOS 13- presumibilmente con il nome in codice Garta. Il codice nell'ultima versione di Xcodeindica ulteriormente che Apple sta sviluppando un auricolare AR. Ci sono anche riferimenti a dispositivi di prova con nome in codice.

E dopo aver affermato in precedenza che l'auricolare entrerà nella produzione di massa entro la fine del 2019 e potrebbe essere lanciato all'inizio del 2020, l'analista di Apple Ming-Chi Kuo ha suggerito nel maggio 2020 che non sarà lanciato fino al 2022 al più presto. Più recentemente ha rivisto quell'aspettativa ad una data più precisa - metà del 2022. I rapporti di aprile 2022, però, hanno indicato che il 2023 è ora una finestra più probabile.

Se questo vi ha lasciato confusi, non siete i soli - a questo punto, nessuno sa quando Apple lancerà l'auricolare.

Come funzioneranno gli Apple Glasses o un auricolare VR?

Ecco tutto quello che abbiamo sentito finora sugli Apple Glasses e cosa saranno in grado di fare se mai arriveranno sul mercato...

Display

Secondo lafonte Bloomberg del 2021, l'auricolare utilizzerà display a risoluzione più alta di quelli attualmente in uso negli auricolari rivali come Oculus. La cuffia potrebbe anche avere un display 8K per ogni occhio (queste voci sono riaffiorate in un rapporto di febbraio di The Information). È slegato da un computer o da uno smartphone e dovrebbe funzionare con app VR e AR.

Questo auricolare può connettersi a una "scatola dedicata" su una tecnologia wireless ad alta velocità e a corto raggio chiamata 60GHz WiGig. È dotato di un processore Apple a 5 nanometri e assomiglia alla torre di un PC.

AR stereo

9to5Mac ha detto che Apple sta lavorando sull'AR stereo in iOS che supporta un'esperienza AR montata sul viso. È stato in test interni con due dispositivi Apple (nome in codice Luck e Franc) e un dispositivo di terze parti, chiamato HoloKit, che è un kit di cuffie AR in cartone. Le app AR stereo possono funzionare in "modalità tenuta" (AR normale) o in una "modalità indossata" quando vengono utilizzate con un dispositivo esterno come un auricolare.

Secondo lafonte Bloomberg del 2021, la CPU in uso è apparentemente più potente dei chip M1 di Apple utilizzati nei nuovi Mac, quindi potrebbe essere l'A15 in arrivo sugli iPhone del 2021 o un M2 che probabilmente arriverà sui più potenti Pro Mac di quest'anno. La CPU e la GPU saranno all'interno delle cuffie piuttosto che scaricate su un altro dispositivo (come un Mac), che è anche il modello che Oculus ha sempre più seguito. E avranno anche una ventola per il raffreddamento.

Solo AR o AR/VR?

Sembra che ci siano due diversi progetti in gioco qui. Il rispettato analista di Apple Ming-Chi Kuo si aspetta che gli occhiali AR siano presentati come un accessorio dell'iPhone - scaricando il calcolo, il networking, ecc, sull'iPhone - come Daydream di Google.

Nel 2020, Bloomberg ha detto che Apple sta sviluppando un prodotto AR con un display, un processore e un nuovo "rOS" o sistema operativo. Presumibilmente, rOS è basato su iOS. Apple starebbe anche sviluppando un chip "system-on-a-package" per questo auricolare AR. Sta pensando di usare pannelli touch, attivazione vocale e gesti della testa per il controllo degli input. Stanze virtuali e riproduzione di video a 360 gradi sono anche considerati.

Altri rapporti suggeriscono che il progetto potrebbe offrire sia il supporto per le app AR che VR e supporterà l'eye tracking come ci si aspetterebbe. L'analista di Apple Ming-Chi Kuo dice: "Il sistema di eye tracking di Apple include un trasmettitore e un ricevitore. L'estremità trasmittente fornisce una o più lunghezze d'onda diverse di luce invisibile, e l'estremità ricevente rileva il cambiamento della luce invisibile riflessa dal bulbo oculare, e giudica il movimento del bulbo oculare in base al cambiamento".

Design

Secondo la fonte Bloomberg del 2021, il primo auricolare sarà un dispositivo rivestito in tessuto di livello professionale. E 'stato anche un peso durante i test iniziali, ma a quanto pare, è ora la stessa dimensione di unOculus Quest. L'obiettivo con l'auricolare sarà quello di ottenere gli sviluppatori a bordo in tempo per il lancio di occhiali AR consumer-friendly.

A metà del 2019, The Information aveva riferito degli occhiali AR dell'azienda notando informazioni sul design: "Le lenti utilizzano un sistema polarizzato, simile alla tecnologia degli occhiali da film 3D, che creano l'illusione della profondità utilizzando immagini stereoscopiche, ha detto la persona. La tecnologia è simile a quella in altri dispositivi AR e VR già sul mercato da Microsoft, Magic Leap e Facebook...

Altri dettagli anticipati del 2021 da The Information rivelano ulteriori dettagli sul design dell'auricolare del dispositivo di realtà mista. Ci dovrebbe essere un archetto intercambiabile, molto simile alle AirPods Max.

Nel marzo 2022 abbiamo ottenuto alcuni mock-up di ciò che l'auricolare potrebbe sembrare da LetsGoDigital, anche, che danno un buon sapore di ciò che ci si potrebbe aspettare.

USPTOocchiali apple ar auricolare qual è la storia finora foto 4

Design intelligente del display

Secondo un deposito di brevetto, sembra che Apple stia lavorando su un display adattivo per il suo auricolare AR che terrà conto dell'ambiente circostante dell'utente e si adatterà anche al suo occhio. L'obiettivo è duplice. In primo luogo, per ridurre "l'abbagliamento e il disagio" che un utente potrebbe altrimenti sperimentare quando si esce da un'esperienza visiva di realtà virtuale. In secondo luogo, rendere l'auricolare più comodo da indossare rendendolo più facile per l'occhio, sia durante l'uso che quando lo si toglie.

La tecnologia proposta non solo misurerà la luce ambientale nell'ambiente circostante, ma misurerà anche cose come il "tasso di ammiccamento, la dimensione della pupilla e l'apertura degli occhi" per regolare la luminosità delle cuffie di conseguenza.

Oltre a renderlo più confortevole, la tecnologia proposta aiuterà a "... aumentare la gamma dinamica percepita del display". Questo dovrebbe rendere l'esperienza più soddisfacente, migliorare il comfort e sperare di risparmiare anche la batteria.

Feedback aptico

Un brevetto avvistato nel febbraio 2021 ha indicato che Apple sta anche studiando come utilizzare il feedback aptico come parte delle sue cuffie. Il brevetto è applicato ampiamente a tutti i potenziali dispositivi, ma dato che le sue principali altre opzioni sono iPhone, tablet e computer, avrebbe molto più senso vedere il potenziale sistema abbinato a un auricolare.

Sembra anche un'idea molto complicata, nel classico stile Apple. L'idea è di avere un sensore di movimento che monitorizza lo slancio e la forza dei movimenti dell'utente in relazione agli oggetti virtuali visti presumibilmente attraverso le cuffie. Questo sarebbe accoppiato con un sistema di feedback aptico indossato che potrebbe fornire un feedback in base a come gli oggetti virtuali si muovono.

Apple nota che il sistema potrebbe essere troppo ingombrante per funzionare, e certamente suona come un accessorio più che una parte centrale dei suoi piani per le cuffie, ma è un interessante viale potenziale per l'azienda da esplorare.

Sulle lenti

La persona con cui The Information ha parlato ha detto che fare le lenti AR è particolarmente impegnativo perché sono composte da più strati estremamente sottili di diversi materiali sintetici, ognuno dei quali è suscettibile di bolle, graffi e altri segni. Per ridurre i difetti, le lenti devono essere prodotte in zone prive di polvere note come camere bianche".

A quanto pare, l'auricolare non ha spazio per gli occhiali da vista secondo il rapporto Bloomberg del 2021 - invece le lenti personalizzate possono essere inserite nell'auricolare. Apple sta anche testando le telecamere integrate per il tracciamento delle mani e si dice che stia anche lavorando su un sistema per inserire il testo "digitando" nell'aria.

USPTOApple Glasses Ar Headset Whats The Story So Far image 3

Apple ha mai parlato degli Apple Glass?

Il CEO di Apple Tim Cook ha detto che la tecnologia non esiste per creare occhiali AR in modo di qualità. "Ma oggi posso dirvi che la tecnologia stessa non esiste per farlo in modo di qualità", ha spiegato. "La tecnologia di visualizzazione richiesta, così come mettere abbastanza roba intorno alla faccia - ci sono sfide enormi con questo. Il campo visivo, la qualità del display stesso, non c'è ancora".

Tenete a mente che nel 2016 ha anche detto: "L'AR può essere davvero grande... Siamo stati e continuiamo a investire molto in questo. Siamo alti sull'AR nel lungo periodo... Penso che l'AR sia grande e profonda. Questa è una di quelle cose enormi che guarderemo indietro e ci meraviglieremo del suo inizio".

Chi fa parte del team di Apple Glasses?

Apple ha assunto diversi dipendenti con esperienza nella tecnologia AR/VR, tra cui il professore di informatica Doug Bowman, che ha guidato il Virginia Tech's Center for Human-Computer Interaction. Si concentra sulla progettazione di interfacce utente tridimensionali. Apple ha anche assunto dipendenti che hanno lavorato nel team HoloLens di Microsoft, e alla Lytro, una società che lavora su una fotocamera VR.

Apple ha anche assunto Zeyu Li, che ha servito come ingegnere principale di computer vision a Magic Leap, come "Senior Computer Vision Algorithm Engineer". Un'altra assunzione è Yury Petrov, un ex ricercatore di Oculus, di proprietà di Facebook, che ora serve come "ricercatore" alla Apple. Anche l'esperto di realtà aumentata Jeff Norris èentrato in Apple nell'aprile 2017 come senior manager. Ha lavorato alla NASA.

Nel maggio 2018, Apple ha assunto Sterling Crispin, che ha sviluppato un'app di pittura per cuffie VR mobili chiamata Cyber Paint. Nel dicembre 2018, ha assunto l'ex progettista senior di Tesla e Microsoft HoloLens Andrew Kim. C'è anche il fondatore di Jaunt VR Arthur van Hoff, che è entrato in Apple come architetto senior nell'aprile 2019. Tieni presente che il team degli occhiali/headset AR di Apple ha centinaia di altri dipendenti.

Alla fine di giugno 2020 è venuto alla luce che Apple sta assumendo molti dipendenti di Magic Leap dopo il fallimento di quell'auricolare AR. E secondo Bloomberg, Apple ha ora più di 1.000 dipendenti che lavorano al progetto.

Quali aziende AR/VR ha comprato Apple?

Non solo Apple ha assunto esperti di AR/VR, ma ha anche acquisito aziende specializzate in questo settore. Nel 2017, haacquistato Vrvana, una società che ha sviluppato un auricolare di realtà mista chiamato Totem. Intorno a quel periodo, ha anche acquistato Akonia Holographics, una società che produce lenti per occhiali intelligenti AR. Apple ha anche acquistato l'azienda israeliana di rilevamento corporeo 3D PrimeSense nel 2013.

E nel 2020, Apple ha acquistato NextVR, una società che ha dato agli sport e ai concerti una piattaforma VR. L'azienda aveva collaborato con Fox Sports, Wimbledon e l'NBA tra gli altri.

Altre aziende che ha acquistato sono Metaio, Faceshift, Emotient, Flyby Media e RealFace.

Scritto da Maggie Tillman. Modifica di Max Freeman-Mills.