Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - YouTube sta apportando alcune modifiche alla sua app mobile per Android che includono la possibilità per gli utenti di regolare la qualità di riproduzione predefinita.

Questo è qualcosa su cui Google sta lavorando da un po di tempo ormai, con i test in corso a giugno e oltre. Ora sembra che le modifiche si stiano estendendo ad alcuni utenti.

Sei sempre stato in grado di regolare la qualità di video specifici durante la riproduzione, ma presto sarai in grado di regolare le impostazioni predefinite per ogni video riprodotto dallapp. Fai clic sulle impostazioni di YouTube e vedrai lopzione per regolare "Preferenze qualità video (BETA)".

Da lì ottieni tre impostazioni standard: risparmio dati, qualità dellimmagine superiore o auto. Su video specifici, cè anche unopzione per fare clic su "avanzate" e selezionare la qualità della riproduzione video in modo più granulare, scegliendo tra 144p, 240p, 360p, 480p, 720p o 1080p.

Questo è fantastico in quanto ora significa che non è necessario fare affidamento su Google per scegliere la qualità giusta per te. Se hai un piano dati illimitato, 1080p come impostazione predefinita ora sarà una scelta logica, in caso contrario puoi selezionare versioni inferiori per risparmiare preziosi MB. Sfortunatamente, queste impostazioni specifiche non si applicano a tutta lapp, ma puoi scegliere tra risparmio dati, qualità dellimmagine superiore o auto per farlo.

Android Police ha anche segnalato alcune altre modifiche interessanti a YouTube su Android che includono la rimozione della possibilità di toccare la timeline per passare a un altro punto del video. Ora, se vuoi avanzare velocemente attraverso un video, devi invece tenere premuto e far scorrere la riproduzione. Si tratta di una modifica intenzionale progettata per interrompere il salto accidentale. La stessa logica è stata su iOS per un po, ma ora è anche su Android.

Scritto da Adrian Willings.