Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Elon Musk, proprietario e amministratore delegato di Twitter, ha confermato che Twitter Blue sta cambiando: diventerà più costoso, ma avrà anche alcune funzioni adeguate.

In una serie di post su Twitter, Musk ha dichiarato che il controverso abbonamento a Twitter Blue passerà da 4,99 dollari al mese a 8 dollari al mese. Ma a fronte di questo aumento di prezzo, Musk afferma che l'abbonamento sarà arricchito da una serie di nuove funzionalità, alcune delle quali piuttosto interessanti.

Musk afferma che chi si abbona a Twitter Blue otterrà:

  • Un segno di spunta blu per indicare che si è verificati su Twitter.
  • Priorità nelle risposte, nelle menzioni e nella ricerca, che secondo Musk è "essenziale per sconfiggere lo spam e le truffe".
  • La possibilità di pubblicare video e clip audio più lunghi rispetto a chi non ha Twitter Blue.
  • La metà degli annunci pubblicitari che tutti gli altri vedono sulla piattaforma.
  • Un bypass del paywall per gli editori che lavoreranno con Twitter, anche se sembra che finora Musk non abbia ricevuto alcuna adesione.
POCKET-LINT VIDEO OF THE DAY

Musk non ha detto quando tutto questo sarà attivo, ma ha confermato che il prezzo sarà adeguato "per paese in base alla parità di potere d'acquisto", il che suggerisce che una conversione diretta in dollari è improbabile.

Migliori applicazioni per iPhone 2022: la guida definitiva

Twitter è in piena evoluzione da quando Musk l'ha rilevata per 44 miliardi di dollari la scorsa settimana. Ha già inviato degli ingegneri per cercare di far rivivere il servizio di video in loop Vine e, secondo quanto riferito, aveva previsto di far pagare fino a 20 dollari al mese per essere Twitter Verified. Quest'ultima serie di tweet dimostra che o si sbagliava, o il proprietario di Twitter ha cambiato idea.

Scritto da Oliver Haslam.
Sezioni Twitter App