Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Elon Musk non vuole comprare Twitter, secondo un nuovo rapporto.

Secondo il Washington Post, l'amministratore delegato di Tesla si sta ufficialmente tirando indietro dall'accordo per l'acquisto di Twitter per un valore di 44 miliardi di dollari. In un documento depositato all'inizio di questa settimana presso la Securities and Exchange Commission, Musk ha dichiarato di voler interrompere l'accordo perché Twitter si trova in una "violazione materiale" dopo aver fatto dichiarazioni "false e fuorvianti" durante le trattative.

-

"Per quasi due mesi, il signor Musk ha cercato i dati e le informazioni necessarie per "fare una valutazione indipendente della prevalenza di account falsi o di spam sulla piattaforma di Twitter"", ha dichiarato il team legale di Musk. "Twitter non ha fornito o ha rifiutato di fornire queste informazioni". Ricordiamo che settimane dopo aver firmato un accordo con Twitter, Musk ha affermato che Twitter ha fornito statistiche fuorvianti sul numero di bot di spam sulla sua piattaforma. Ora, il presidente del consiglio di amministrazione di Twitter, Bret Taylor, ha dichiarato che la sua azienda "intraprenderà un'azione legale per far rispettare l'accordo di fusione".

Non si sa se Musk possa legalmente abbandonare l'accordo a causa della presenza di spam su Twitter, cosa che avrebbe potuto verificare prima di stipulare l'accordo. Anche Twitter sembra essere molto trasparente sulla questione. A giugno ha persino dato a Musk la possibilità di analizzare i tweet e di recente ha annunciato che sta bloccando oltre un milione di account di spam al giorno.

Ciononostante, Musk ritiene che Twitter abbia violato l'accordo, e per di più ha recentemente licenziato due alti dirigenti e istituito un blocco delle assunzioni.

Musk deve comunque dimostrare che Twitter ha violato l'accordo, perché non può semplicemente tirare fuori l'accordo firmato quando ne ha voglia. Twitter probabilmente vorrà mantenere l'accordo, in quanto offre agli azionisti di Twitter 54,20 dollari per azione contro i 36,81 dollari della chiusura odierna. (Twitter e Musk dovranno far valere le loro ragioni di fronte a un giudice, che deciderà in ultima istanza se c'è stata una violazione. Pocket-lint vi terrà aggiornati sull'ultima decisione.

È la settimana della sicurezza domestica su Pocket-lint

Twitter è ancora fiduciosa che l'accordo proceda. In una riunione interna, come riportato da Bloomberg, un dirigente di Twitter ha detto ai dipendenti che l'accordo procede normalmente.

Scritto da Maggie Tillman.