Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Amiamo le nostre playlist di Spotify, che ci accompagnano in modo eccellente mentre guidiamo, facciamo i lavori di casa, andiamo in palestra o ci rilassiamo dopo una lunga giornata.

A volte, però, c'è un grave disallineamento di velocità eDust in the Wind non ci motiva a raggiungere un nuovo record personale.

È stato scoperto che ordinare una playlist in base ai BPM è molto semplice: si possono persino filtrare le canzoni che sono al di sopra o al di sotto di un determinato BPM. È un ottimo strumento da avere a disposizione, che rende la curatela della vibrazione perfetta facile come pochi clic.

Ecco come fare:

Come ordinare una playlist di Spotify in base ai BPM

Creare una playlist

Per iniziare, è necessario avere una playlist da ordinare. Può trattarsi di una playlist già creata o di una nuova; in ogni caso, i risultati saranno presentati come una playlist aggiuntiva alla fine.

Noi abbiamo un'enorme playlist chiamata "Good stuff I stumbled across" (roba buona in cui mi sono imbattuto) che, come si può intuire, funge da discarica per le canzoni che ci piacciono, in una moltitudine di generi, stati d'animo e velocità. È il tipo perfetto di playlist da filtrare in base ai BPM, che ci permette di creare una versione veloce, una lenta o addirittura una che cambia gradualmente man mano che la playlist va avanti.

In questo esempio, creeremo una playlist in levare, ideale per l'allenamento. Per questo motivo, vogliamo brani che superino i 100 battiti al minuto.

Pocket-lintCome ordinare le playlist di Spotify per BPM foto 1

Visitate la pagina Ordina la tua musica

Purtroppo questa funzionalità non è ancora integrata nell'app principale di Spotify, quindi dobbiamo visitare un sito web esterno per effettuare l'ordinamento. Visitate il sito web Sort Your Music.

Quindi, accedete con il vostro account Spotify facendo clic sul pulsante "Accedi con Spotify".

Dovreste vedere un elenco delle vostre playlist create e salvate e potete scegliere quella che volete ordinare.

Ordinamento della playlist

Ora dovreste essere in grado di vedere tutti i brani della playlist che avete scelto e avete a disposizione molte più opzioni del solito per ordinarli. Queste opzioni aggiuntive includono l'Energia, che tiene conto dell'energia di una canzone, la Ballabilità, che indica la facilità di ballare e la Valenza, che indica il suono felice o triste di una canzone. Roba utile!

Naturalmente siamo qui per i BPM, e per fortuna abbiamo due caselle in cima alla pagina che ci permettono di impostare un BPM minimo e uno massimo. Abbiamo scelto 100 come BPM minimo e 200 come massimo, oltre a deselezionare BPM raddoppiati.

Abbiamo anche deciso di ordinare l'elenco di brani in base alla loro ballabilità, poiché i ritmi costanti dovrebbero essere un buon compagno di allenamento e non c'è modo di arrivare alla fine di questo mastodontico elenco di brani in una sola sessione.

Una volta soddisfatti, cliccate su "Salva come nuova playlist" nell'angolo in alto a destra.

Pocket-lintCome ordinare le playlist di Spotify per BPM foto 3

Tornare a Spotify

Nell'app Spotify, come per magia, dovrebbe apparire la playlist appena creata. Avrà un nome automatico come "X playlist ordinata per X decrescente", ma potete rinominarla come volete e rimuovere i brani che non volete.

Ecco fatto: forse non è così semplice come fare clic con il tasto destro del mouse su una playlist, ma è uno strumento davvero utile e pensiamo che valga la pena di fare qualche passo in più.

È la settimana del PC Gaming in associazione con Nvidia GeForce RTX

Scritto da Luke Baker.