Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Instagram di Facebook afferma che inizierà a vietare le persone per abusi inviati tramite messaggio diretto (DM).

In una dichiarazione sul blog di Instagram , il social network ha fatto riferimento al recente abuso razzista di alcuni calciatori nel Regno Unito e ha affermato che di conseguenza avrebbe modificato alcune politiche "compresa la rimozione degli account delle persone che inviano messaggi offensivi e lo sviluppo di nuovi controlli per aiutano a ridurre gli abusi che le persone vedono nei loro messaggi diretti".

Facebook e Instagram in passato sono stati visti come abbastanza morbidi su tali abusi e, come altri social network hanno lottato per mantenere qualsiasi tipo di abuso, cè un motivo per cui Tim Cook di Apple ha recentemente bollato i social network come "fornitori di notizie false e venditori ambulanti della divisione”. Chiaramente, però, il messaggio di Cook era rivolto in particolare a Facebook.

Twitter, in particolare, è stato sotto tiro negli ultimi mesi ma, ancora una volta, ha trovato difficile fermare o addirittura rallentare il torrente di odio, ma ha introdotto altre misure tra cui il controllo di chi può rispondere ai tuoi tweet e misure di verifica dei fatti .

Miglior VPN 2022: le 10 migliori offerte VPN negli Stati Uniti e nel Regno Unito

In merito allazione che sta prendendo in giro i messaggi diretti, Instagram afferma: "Attualmente, quando qualcuno invia messaggi diretti che infrangono le nostre regole, vietiamo a quella persona di inviare altri messaggi per un determinato periodo di tempo. Ora, se qualcuno continua a inviare messaggi in violazione, disattiveremo il loro account. Disattiveremo anche i nuovi account creati per aggirare le nostre restrizioni di messaggistica e continueremo a disabilitare gli account che troviamo creati esclusivamente per inviare messaggi offensivi."

Aggiunge che sta lavorando su una funzionalità per impedire agli utenti di essere esposti a DM abusivi in primo luogo - forse un filtro automatico - che sarà lanciato "nei prossimi mesi". Instagram ha anche introdotto lintelligenza artificiale che avverte le persone se stanno per pubblicare un commento potenzialmente offensivo. Ciò apparentemente ha portato a una "diminuzione significativa" dei commenti.

Instagram afferma di aver preso provvedimenti su 6,5 milioni di discorsi di odio su Instagram tra luglio e settembre dello scorso anno, il 95% dei quali è stato trovato prima che qualcuno lo segnalasse.

Scritto da Dan Grabham.