Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Waze ha finalmente aggiunto il supporto per Apple Music alla sua app, portando il servizio di streaming musicale di Apple all'interno dell'azienda, consentendo agli utenti di ascoltare i loro brani mentre navigano.

Non si tratta di un sistema molto approfondito, che consente semplicemente di saltare le tracce, regolare il volume e mettere in riproduzione o in pausa un brano, ma è comunque una funzione che gli utenti di Apple Music forse aspettavano da anni.

Dopotutto, Waze ha aggiunto lo stesso supporto a Spotify circa cinque anni fa, quindi si tratta di una novità attesa da tempo.

Dato che anche servizi più piccoli come Deezer o iHeart Radio dispongono dell'integrazione da un po' di tempo, si potrebbe guardare alla lentezza di Google sul fronte di Apple Music in modo un po' cinico.

Google ha acquistato Waze nel 2013 per la ragguardevole cifra di 966 milioni di dollari per portare i suoi sistemi di segnalazione del traffico sotto l'ombrello che sarebbe poi diventato Alphabet.

Se pensate che sia stato sospetto o meno, però, Waze è stato aggiornato per lasciare che siano gli storici a deciderlo: potete approfittare della nuova integrazione fin da ora.

Scritto da Max Freeman-Mills.