Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - In occasione dell'evento di lancio dello smartphone Galaxy Unpacked di Samsung, l'azienda ha confermato che SmartThings funzionerà con Android Auto e ha parlato anche di una maggiore integrazione con le automobili, per creare un'integrazione più perfetta quando si è in viaggio.

Samsung supporta Android Auto da molto tempo, quindi questa parte dell'equazione non è nuova, ma Samsung ha voluto sottolineare un rapporto di collaborazione più stretto con Google durante l'evento di lancio. Sebbene l'esperienza di Android Auto rimanga pressoché invariata, l'integrazione di SmartThings apre una nuova sfera di possibilità dallo schermo dell'auto.

Questo vi permetterà di accedere a tutto ciò che avete nel vostro mondo SmartThings tramite Android Auto, in modo da poterlo toccare per effettuare le regolazioni tramite SmartThings. Naturalmente Google supporta un'ampia gamma di dispositivi per la casa intelligente, che sarebbero comunque supportati dall'Assistente Google in Android Auto, ma questo offre più opzioni a coloro che hanno costruito una casa intelligente attorno al sistema SmartThings.

L'aspetto più interessante è che SmartThings sarà in grado di utilizzare funzioni come la geolocalizzazione per fornire suggerimenti in auto. Sarà possibile attivare delle routine, come ad esempio preparare la casa per il rientro mentre si guida verso casa. Si tratta di cose abbastanza standard, ma avere un messaggio a comparsa all'interno di Android Auto sul display dell'auto è un po' più unico.

Samsung ha anche parlato dell'integrazione di altre auto in SmartThings, che consentirà di controllare le auto compatibili all'interno dell'app SmartThings, anziché utilizzare l'app dell'auto sul telefono. In questo modo si potrà avere un riscontro di informazioni come i livelli di carica e si potrà precondizionare l'auto prima di uscire di casa, il tutto da parte di Samsung.

Il sistema si estende anche oltre, con notifiche in strada quando l'auto sta esaurendo la carica, in modo da poter essere indirizzati a una stazione di ricarica. Mentre l'auto è in grado di farlo dai propri sistemi nativi, Android Auto è stato finora piuttosto distante da questo tipo di interazione e sembra che SmartThings possa fornire questa soluzione.

Oltre al supporto per le app, Samsung ha anche incluso l'UWB (ultra wide-band) nei nuovi Galaxy S21+ e Galaxy S21 Ultra, che porta con sé il supporto per le chiavi digitali, comprese alcune chiavi dell'auto. Il tutto si traduce in un sistema Samsung sempre più adatto alle auto e, essendo il più grande produttore di smartphone a livello globale, questo potrebbe portare benefici a molti automobilisti.

Miglior VPN 2022: le 10 migliori offerte VPN negli Stati Uniti e nel Regno Unito

Scritto da Chris Hall. Modifica di Adrian Willings.