Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Google ha annunciato un nuovo formato VR a 180 gradi, incluse fotocamere di terze parti che puoi utilizzare per le riprese.

Chiamato VR180 , è una collaborazione tra YouTube e lunità Daydream VR di Google. È stato introdotto insieme a un annuncio su una nuova linea di telecamere VR conformi agli standard di certificazione VR180. Google ha affermato che puoi aspettarti che queste fotocamere provengano da Yi, Lenovo e LG, nonché da altri partner.

Nuove telecamere VR180

Le loro fotocamere VR180 dovrebbero essere lanciate questo inverno e presumibilmente saranno convenienti, probabilmente anche con un prezzo simile a quello delle normali fotocamere point-and-shoot. Non sappiamo come saranno queste fotocamere in termini di design, anche se Lenovo ha rilasciato un disegno a tratteggio della sua prossima fotocamera in formato VR180.

Sembra avere due obiettivi grandangolari in grado di girare video stereoscopici. Ovviamente, sembra molto diverso dai più costosi sistemi di telecamere VR che abbiamo visto finora, come il sistema Jump di Google . I creator possono girare video VR utilizzando qualsiasi fotocamera certificata VR180. Ma ecco il punto sui video VR180: non si avvolgono.

YouTubeImmagine YouTube VR180 2

Formato video a 180 gradi

Devi guardare in avanti mentre li guardi, il che significa che non puoi voltarti e guardare indietro, ma saranno comunque coinvolgenti quando li guardi attraverso lapp YouTube con un auricolare compatibile, come Google Cardboard, Google Daydream o PlayStation VR . Se non utilizzi un visore VR, appariranno come video piatti tradizionali.

Quindi, qual è il vantaggio di un video VR a 180 gradi rispetto a un video completo a 360 gradi? Il vantaggio principale è che non richiede un sistema VR con più telecamere, né è necessario dedicare del tempo a unire tutti i feed video da tali telecamere per realizzare un video VR immersivo per YouTube.

Risparmia tempo e denaro

Vedi, i video a 360 gradi, che ti circondano, in genere richiedono un sacco di tempo e denaro, così come un regista che è disposto a nascondersi dietro le cose per catturare una scena senza il proprio corpo. Ma con il formato VR180, ora cè una via di mezzo, letteralmente. Il formato rende essenzialmente video a 180 gradi in 3D stereoscopico.

Miglior VPN 2022: le 10 migliori offerte VPN negli Stati Uniti e nel Regno Unito

Limmagine apparirà più ampia del tuo campo visivo - circa 135 gradi - e otterrai una singola immagine, quindi non è necessario cucire o abbinare nulla. Basta filmarlo, modificarlo e caricarlo su YouTube. I registi potranno girare come farebbero normalmente e persino montare con Adobe Premiere Pro o altri software.

Scritto da Elyse Betters.