Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - La BBC amplierà la sua app di streaming audio BBC Sounds per includere podcast di terze parti di creatori britannici.

Il servizio ha visto una crescita significativa negli ultimi tempi, non da ultimo durante il blocco, con 3,6 milioni di ascoltatori che accedono alle sue stazioni radio in streaming live e ai podcast locali solo nella prima settimana.

Ora la società vuole capitalizzare la crescente popolarità aggiungendo ulteriori contenuti, non necessariamente prodotti dalla stessa BBC.

"Dovremo accelerare la crescita di BBC Sounds per soddisfare le nuove abitudini di ascolto del pubblico sia nella musica che nel parlato", ha affermato nel suo piano annuale 2020/21 .

"Nei prossimi due anni evolveremo lesperienza dellutente in Sounds per renderla più facile da usare e più pertinente per ogni utente, innoveremo intorno a nuovi formati di ascolto allinterno di Sounds, svilupperemo nuovi contenuti interessanti e, in un nuovo significativo passo, incorporeremo la scoperta di i migliori contenuti di terze parti.

"La BBC non è lunico produttore di ottimo materiale per podcast. Per la prima volta per la BBC, apriremo Sounds come una casa per i podcast non BBC, aiutando il pubblico che ha familiarità con il podcast e quelli che non lo conoscono a scoprire il meglio e contenuti più rilevanti disponibili e fornendo un solido percorso nel Regno Unito per il mercato in grado di mostrare il talento britannico".

Ciò avviene dopo che Spotify ha compiuto un passo importante nel suo piano per dominare il mercato globale dei podcast. Ha pagato $ 100 milioni per ottenere i diritti di hosting esclusivi per The Joe Rogan Experience, uno dei podcast più ascoltati al mondo.

Accumula ricompense e vantaggi su tutte le tue carte esistenti con questa Curve Mastercard

Presto sarà disponibile solo tramite Spotify e non più su piattaforme come Apple Podcast.

Scritto da Rik Henderson.