Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il servizio sanitario nazionale sta pianificando il rilascio di unapp COVID-19 che aiuterà come parte della strategia di test, tracciamento e tracciamento del governo che avrà un ruolo nellallentare il blocco del Regno Unito.

Lapp è attualmente in fase di test sullisola di Wight, prima di un rilascio più ampio, previsto per la metà di maggio. Il dibattito è infuriato sul fatto che lapp funzionerà esattamente come vuole il servizio sanitario nazionale, a causa delle restrizioni inerenti ai sistemi operativi Android di Google e iPhone di Apple.

Per far fronte a questo tipo di restrizioni, che limitano laccesso al Bluetooth in background quando unapp non viene utilizzata, Apple e Google hanno sviluppato la propria API, linterfaccia del programma applicativo, uno strumento che consente agli sviluppatori di app di accedere a tali servizi in modo più efficiente.

Nella sua forma attuale, lNHS COVID-19 non utilizza questi strumenti, ma utilizza un sistema diverso per aggirare le restrizioni. Il problema è che questo non è un metodo collaudato e alcune altre regioni, come lAustralia, hanno scoperto che lapp non comunica quando non è sullo schermo, un problema che il Regno Unito potrebbe potenzialmente affrontare.

Il Financial Times, tuttavia, riporta che NHSX - il braccio digitale del NHS responsabile dello sviluppo dellapp - ha leggermente cambiato tattica su questo problema e si è rivolto a una società di sviluppo svizzera, Zuhlke Engineering, per indagare sullintegrazione di Apple-Google soluzione.

Le informazioni, che secondo quanto riferito provengono da documenti contrattuali, affermano che il lasso di tempo per questo lavoro è di due settimane, il che sarebbe più o meno in linea con la data di lancio pianificata per il lancio dellapp NHS COVID-19.

Questo potrebbe segnalare una svolta, anche se questa è sempre stata una possibilità. Il governo del Regno Unito ha confermato che stava sviluppando unapp di tracciamento dei contatti prima che Apple e Google annunciassero la loro API. A quel punto, il governo ha detto che avrebbe esaminato ciò che offriva e visto come avrebbe potuto svolgere un ruolo nel processo, quindi questo cambio di direzione non dovrebbe essere una grande sorpresa per chiunque abbia seguito la storia.

Cè una svolta interessante, tuttavia, come riportato da The Sun. Secondo il tabloid, lattuale versione dellapp NHSX non soffre dei problemi dellapp australiana, perché ha trovato una soluzione per lAPI Bluetooth di Apple.

"Questa è la prima volta che lAPI viene utilizzata in questo modo e lutilizzo in questo modo non è dimostrato e potrebbe causare problemi di batteria", riporta The Sun, parlando con una fonte di Apple. Ciò potrebbe significare che lapp attualmente in fase di test nellisola di Wight funzionerà, ma non in modo efficiente come quella che utilizza lAPI Apple-Google.

Perché tutto questo è importante? Cè una differenza fondamentale nellapproccio proposto da NHSX e dai giganti tecnologici statunitensi Apple e Google. La soluzione NHS vuole essere in grado di raccogliere i dati in un database centralizzato, consentendo alle autorità del Regno Unito di ottenere informazioni sui focolai localizzati. Avendo a disposizione dati aggiuntivi da analizzare, il servizio sanitario nazionale potrebbe quindi essere potenzialmente in grado di individuare le aree problematiche e affrontarle. Inoltre, lapp del SSN è progettata per essere un percorso per i test, consentendo a qualcuno che è entrato in contatto con un caso confermato di virus di farsi consegnare un test.

Apple e Google hanno un approccio diverso che mantiene i dati privati, avvisando solo coloro che sono stati in contatto con qualcuno che ha sviluppato sintomi del virus tramite i loro telefoni e non consentendo al SSN laccesso a tali informazioni. Essenzialmente significherebbe che il NHS non ha avuto accesso a tutti i dati. Sebbene ciò possa proteggere meglio la privacy degli individui, potenzialmente riduce la risposta nazionale che le autorità possono prendere.

La fase di test in cui si trova attualmente lapp NHSX è esattamente questa: una fase di test. Non saremmo sorpresi se le modifiche dovessero arrivare nelle prossime due settimane, ma dato che cè un argomento tecnico ed etico intorno allapp, dubitiamo che tutte le parti saranno mai completamente soddisfatte del risultato.

Scritto da Chris Hall.