Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Amazon prevede di aprire un negozio di alimentari a Los Angeles - e non sarà un negozio a marchio Whole Foods , secondo un nuovo rapporto.

La società ha detto a CNET che sarà situata nel quartiere di Woodland Hills e dovrebbe essere aperta entro il 2020. Non ha detto se aprirà più di questi negozi, né ha offerto un nuovo marchio o specificato cosa sorta di generi alimentari che venderà. Tuttavia, Amazon ha detto a CNET che il negozio di Woodland Hills non utilizzerà la tecnologia di pagamento senza cassa che si trova nei suoi negozi Amazon Go.

In recenti annunci di lavoro , Amazon ha descritto il negozio di Woodland Hills come "il primo negozio di alimentari di Amazon", il che significa che il negozio potrebbe portare il marchio Amazon ed espandersi in più posizioni. Tieni presente che diversi rapporti negli ultimi anni hanno dettagliato lobiettivo di Amazon non solo di espandere la sua presenza nei generi alimentari, ma anche il suo desiderio di aprire nuovi tipi di formati di negozio.

  • Amazon potrebbe concedere in licenza la sua tecnologia Amazon Go senza cassiere ai cinema Regal

Oltre ai negozi Amazon Go, Amazon possiede Whole Foods, inoltre gestisce diversi Amazon Books e punti vendita fisici Amazon 4-Star.

Accumula ricompense e vantaggi su tutte le tue carte esistenti con questa Curve Mastercard

Il Wall Street Journal ha affermato per la prima volta a marzo che una nuova catena di supermercati di Amazon sarebbe arrivata presto, offrendo una "varietà di prodotti" a prezzi inferiori rispetto a Whole Foods. Mesi dopo, ha affermato che il primo di questi negozi sarebbe stato aperto a Los Angeles , Chicago e Filadelfia .

La CNBC ha anche affermato che il primo negozio a Woodland Hills potrebbe essere costruito in un vecchio edificio di Toys R Us, sulla base dei dati di Google Maps.

Scritto da Maggie Tillman.