Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Il Dipartimento britannico per la cultura, i media e lo sport ha delineato i cambiamenti che intende apportare nell'ambito della proposta di legge sulla riforma dei dati e ha messo nel mirino i cookie.

Da quando l'UE ha introdotto le regole del GDPR nel 2018, visitando un nuovo sito web si è spesso costretti a dare il permesso di accettare i cookie. Per chi non lo sapesse, i cookie sono frammenti di dati che consentono a un sito web di ricordare le visite precedenti.

Il GDPR mirava a proteggere gli utenti dando loro il controllo su questi dati e il risultato è stato la creazione di pop-up ogni volta che si visita un nuovo sito web, in pratica un sistema di opt-in.

Il progetto di legge sulla riforma dei dati vuole eliminare questi pop-up, ma non sembra che il governo britannico voglia semplicemente eliminare la protezione dei dati: suggerisce invece un "modello di opt-out" che può essere regolato dal browser, in modo che, invece di cliccare una casella ogni volta, il sito web che si sta visitando conosca già la risposta.

Questo "modello di opt-out", tuttavia, sarà probabilmente predefinito per l'accettazione dei cookie da parte degli utenti e non è una coincidenza che in un altro punto del disegno di legge sulla riforma dei dati si punti a "sfruttare il potere dei dati".

L'obiettivo è quello di consentire agli utenti di Internet di mantenere il controllo dei propri dati, ma di fornire un percorso più fluido durante la navigazione, privo di pop-up o banner.

Naturalmente, se sarà il browser a fornire questi controlli, il Regno Unito dovrà impegnarsi con gli sviluppatori di tali browser per garantire un sistema funzionante.

"Prima di avviare le modifiche legislative, il governo collaborerà con l'industria e con l'autorità di regolamentazione per garantire che la tecnologia sia efficace e prontamente disponibile, in modo che le persone possano impostare le loro preferenze sui cookie online per scegliere l'opt-out attraverso mezzi automatizzati".

L'elefante nella stanza è che questo potrebbe non funzionare mai e con molti siti web che stanno attuando modifiche per conformarsi ai requisiti del GDPR dell'UE nel 2018, il lavoro aggiuntivo per sostenere i desideri del Regno Unito semplicemente potrebbe non avvenire.

Il desiderio di rimuovere i cookie sarà certamente allettante, ma sarà fondamentale garantire che l'utente mantenga il controllo dei dati.

TomTom Go Navigation App è un'app di navigazione mobile premium per tutti i conducenti

Scritto da Chris Hall.
  • Fonte: New data laws to boost British business, protect consumers and seize the benefits of Brexit - gov.uk
Sezioni App