Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Probabilmente saprai che le VPN (Virtual Private Network) possono proteggere la tua privacy e mantenere sicura la tua navigazione. E potresti anche pensare che in realtà crearne uno sarà una seccatura, perché spesso le cose di rete lo sono. Lo abbiamo pensato anche noi.

Ma le app VPN sono così semplici che la caduta da un registro sembra un grande sforzo, quindi abbiamo pensato di accompagnarti passo dopo passo attraverso il processo. Come scopriremo non è solo facile. È anche molto veloce.

In questo esempio useremo NordVPN e lo installeremo su un Mac. Abbiamo scelto NordVPN perché lo conosciamo e ci fidiamo di esso, e perché oltre allapp per Mac funziona su Windows, Linux, iOS e Android e supporta anche tutti i principali browser.

1. Scarica lapp

Prima di tutto, dovrai creare un account su NordVPN.com in modo da poterlo connettere allapp. Una volta fatto, è solo questione di installare NordVPN. Su un Mac, puoi ottenere e installare lapp NordVPN dal Mac App Store; per Windows e Linux puoi scaricare lapp direttamente dal sito di NordVPN. Non installare mai unapp di sicurezza che non provenga da una fonte legittima e affidabile.

2. Accedi al tuo account VPN

Quando esegui lapp per la prima volta vedrai questa schermata. Se non hai ancora effettuato laccesso e se questa è la prima volta che esegui lapp, non lo avrai, vedrai un pulsante di accesso in alto a destra della finestra. Inserisci i dettagli del tuo account per continuare. NordVPN utilizza un semplice codice colore qui: nella parte superiore della finestra vedrai UNPROTECTED in rosso.

3. Proteggiti

Per abilitare la tua VPN, fai clic su Connessione rapida in alto a destra nella finestra. Vedrai le informazioni sullo stato in alto al centro cambiare: è verde per mostrare che ora sei protetto e mostra dove sei connesso. Anche licona nella barra dei menu cambia: il logo è pieno quando sei protetto e un disegno a tratteggio quando non lo sei. Se vuoi connetterti ai server di un determinato Paese, selezionalo dalla barra laterale a sinistra.

4. Rendilo automatico

Vai in Preferenze e sarai in grado di avviare NordVPN automaticamente ogni volta che il tuo computer si avvia. Puoi anche abilitare CyberSec, che è il servizio di NordVPN per bloccare laccesso a malware e siti di phishing noti. Fa un ottimo lavoro anche nelleliminare gli annunci sulla maggior parte delle piattaforme; leccezione è Android, dove il blocco degli annunci non rispetta i criteri delle app del Play Store.

5. Non fidarti di nessuno

Troverai la nostra funzione NordVPN preferita nella parte Connessione automatica delle Preferenze. Ciò ti consente di connetterti automaticamente tramite NordVPN ogni volta che accedi a una rete Wi-Fi che non è nel tuo elenco di reti attendibili, quindi non cè mai alcun pericolo di navigazione non sicura quando sei su Wi-Fi pubblico o Wi-Fi di cui non ti fidi necessariamente. Puoi aggiungere la rete corrente, in questo caso la nostra rete domestica, allelenco delle reti affidabili facendo clic sul segno più accanto ad essa. Ci piace molto questa funzione perché significa che possiamo rendere il nostro computer paranoico quanto noi.

6. Arriva più velocemente

Se non disattivi licona della barra dei menu sul Mac, NordVPN fornisce laccesso con un clic alle sue opzioni di connessione/disconnessione, alle sue preferenze e al suo elenco di server. Ancora una volta questo è codificato a colori, quindi se non sei attualmente connesso vedrai il testo rosso NON PROTETTO nella parte superiore del menu.

Scritto da Carrie Marshall. Modifica di __LASSAVED.