Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Il Sonos Playbar è specificamente progettato per sedersi sotto o sopra la tua TV montata a muro, come il più piccolo e compatto Sonos Beam, mentre il Sonos Playbase è progettato per sedersi sotto la tua TV, agendo come una base per i set che siedono sopra i mobili.

Naturalmente non siete limitati a queste configurazioni e nonostante sia la più vecchia delle tre soluzioni home theatre di Sonos, alcuni troveranno preferibile la Playbar allungata. Altri vorranno la compattezza del Beam, mentre alcuni potrebbero preferire la snellezza del Playbase.

Il design della Sonos Playbar è datato rispetto al resto del portfolio Sonos, ma è ancora un'opzione eccellente per migliorare il suono della tua TV, mentre gioca anche un ruolo importante in un sistema multi-room Sonos. Ha avuto numerosi aggiornamenti software nel corso degli anni, così come un aumento di prezzo di 100 sterline, quindi con tutto questo in mente, ha la Playbar funziona, si dovrebbe preoccupare, e come suona?

Il nostro parere veloce

Il Sonos Playbar è un fantastico pezzo di kit che offre davvero. Mentre il prezzo potrebbe sembrare alto in superficie, state ottenendo un altoparlante che sostituisce il vostro ricevitore AV, una pila di altoparlanti, e la possibilità di renderlo parte di un sistema di streaming più grande.

Ci sono dei caveat, naturalmente. La Playbar si aspetta che abbiate un televisore in grado di diventare il vostro hub di intrattenimento e quindi toglie il vantaggio che offre un ricevitore AV con il supporto HDMI aggiuntivo. C'è anche la necessità di avere lo schermo acceso e il posizionamento di una grande scatola nera sotto il televisore piuttosto che tre altoparlanti discreti sparsi, mentre alcuni potrebbero anche sostenere la mancanza di connettività HDMI e il supporto 7.1 non è molto lungimirante, cosa che non è. C'è anche il Sonos, molto più economico e compatto, da considerare ora.

Detto questo, la Sonos Playbar offre un grande suono, una configurazione super facile ed è eccellente sia come altoparlante TV che come altoparlante Sonos indipendente, offrendo tutte le caratteristiche che vengono con il sistema Sonos, tra cui il controllo brillante app, controllo vocale tramite un dispositivo abilitato Alexa o Google Assistant e fantastiche capacità multi-room, così come le funzioni aggiuntive TV.

La Playbar potrebbe fare con un aggiornamento del design ora, ma in termini di suono e prestazioni, è ancora grande come quando è stato lanciato tutti quegli anni fa, se non meglio grazie a tutti gli aggiornamenti software.

Recensione di Sonos Playbar: Un'eccellente soluzione di altoparlanti wireless multi-room e per la TV

Recensione di Sonos Playbar: Un'eccellente soluzione di altoparlanti wireless multi-room e per la TV

5 stars - Pocket-lint editors choice
Pro
  • Grande suono
  • Facile installazione
  • Controllo vocale tramite un dispositivo abilitato ad Alexa o Google Assistant
  • Ampi bassi senza sub
  • La piattaforma app Sonos rimane una delle migliori là fuori
  • Perfetta integrazione multi-room con il sistema Sonos
Contro
  • Niente HDMI
  • Niente supporto 7.1
  • Molto costoso
  • Niente supporto DTS Surround

squirrel_widget_73146

Design

  • Misure 85mm x 900mm x 140mm, solo nero
  • Può essere montato a parete o posizionato sopra un mobile
  • Ricevitore IR, 2x porte Ethernet, niente HDMI, niente ingressi RCA

La Sonos Playbar è lunga, nera e lunatica. Questa è l'impressione immediata che si ha quando si tira fuori la Sonos Playbar dalla sua scatola per impostarla. È larga quasi quanto un televisore da 47 pollici e può essere montata a muro, o semplicemente posizionata sopra un mobile di fronte al televisore.

Pocket-lintsonos playbar recensione uneccellente soluzione wireless multiroom e altoparlanti tv image 2

La barra stessa, come altri altoparlanti Sonos, è molto semplice nel suo design, anche se sembra molto più vecchia rispetto alle aggiunte più recenti che abbiamo menzionato sopra. Gli altoparlanti Sonos più recenti hanno un aspetto più pulito e snello, con la plastica che gioca un ruolo fondamentale, mentre la Playbar ha materiale nero e rifiniture in metallo grigio accanto alla plastica, risultando in un aspetto più fussier e più vecchio rispetto a quelli del calibro di Playbase, Beam,Play:5, Sonos One, Sonos One SL eSonos Move.

Alcuni potrebbero preferire il design della Playbar, mentre altri apprezzeranno le linee lisce e pulite degli altoparlanti più recenti della linea Sonos.

C'è un pannello ricevitore IR sulla parte anteriore e superiore della Playbar, quindi non importa come si monta l'altoparlante, mentre i pulsanti di controllo del volume e un pulsante mute sono presenti sul lato destro della Playbar. Questo significa che è possibile controllare manualmente il volume se non si ha il telefono, il tablet o il telecomando del televisore a portata di mano, ma i pulsanti sono anche utilizzati per impostare la Playbar (più avanti).

Pocket-lintsonos playbar recensione uneccellente soluzione wireless multiroom e altoparlanti tv image 4

Nascosto sul retro della Playbar c'è la presa di corrente, le doppie porte Ethernet e un ingresso audio ottico per collegare la Playbar al televisore. Sì, esatto, niente HDMI, qualcosa a cui rinuncia anche la Playbase ma che la Beam aggiunge. Non ci sono anche ingressi RCA analogici sulla Playbar, qualcosa che l'hardware Sonos ha incluso nei giorni prima della Playbar e dopo nella vecchia e nuova Play:5, entrambe le quali offrono un ingresso line-in via RCA.

Com'è la Playbar come diffusore TV?

  • Nove amplificatori digitali di classe D
  • Si collega tramite cavo audio ottico
  • Richiede che la TV sia accesa

La Playbar Sonos è collegata al televisore tramite il cavo audio ottico e quindi qualsiasi suono che viene riprodotto attraverso il televisore viene automaticamente inviato alla Playbar. Questo la rende più facile da gestire, ma significa che il televisore deve essere fisicamente acceso per sentire il suono da esso.

Se ascoltate molta radio sulla vostra TV tramite un ricevitore AV e vi piace avere la TV spenta quando lo fate, per esempio, allora tenete presente che non sarete in grado di fare lo stesso qui, a meno che non usiate TuneIn Radio o un altro servizio di streaming radiofonico attraverso l'app Sonos piuttosto che la vostra TV.

Pocket-lintRecensione di Sonos Playbar Uneccellente soluzione wireless multisala e altoparlanti TV image 9

Il rovescio della medaglia è che la Playbar rileva quando la TV è accesa ed esegue la "stretta di mano" automaticamente, assicurandovi l'audio della TV piuttosto che quello della musica e viceversa. Questo è utile perché significa che non si ha quel frustrante momento di "perché non c'è alcun suono?" e nella nostra esperienza, la Playbar esegue l'handshake perfettamente ogni volta.

Quando si è in modalità TV ci sono un paio di ulteriori impostazioni audio disponibili, che consistono in Speech Enhancement e Night Sound. La prima è abbastanza auto esplicativa dal suo nome, mentre la seconda silenzierà i suoni e sopprimerà i suoni forti quando è attivata. Entrambi fanno una notevole differenza e la funzione Night Sound è ottima per coloro che hanno pareti sottili e vicini facilmente irritabili. È anche possibile impostare un ritardo audio (lip sync) se necessario.

Pocket-lintRecensione di Sonos Playbar Uneccellente soluzione wireless multisala e altoparlanti TV image 15

Usiamo la Playbar da anni ormai e in questo periodo, abbiamo guardato una serie di contenuti da EastEnders - lo sappiamo, l'orrore - a numerosi film, da Avengers Assembled al Libro della Giungla e tutto il resto, al fine di ottenere un buon senso delle sue capacità. La Playbar, secondo la nostra esperienza, offre un suono eccellente su tutta la linea, creando un decente sound stage che bilancia sia gli alti che i bassi. È leggermente sul lato dei bassi, come la maggior parte degli altoparlanti Sonos, ma questo è qualcosa che si può regolare all'interno dell'app Sonos.

Se abbiamo qualche lamentela sulla Playbar come diffusore TV, è che per ottenere il massimo dai nove altoparlanti nascosti all'interno bisogna alzare il volume, e questo probabilmente non vi renderà molto popolari.

Com'è la Playbar come altoparlante Sonos?

  • Streaming di musica da oltre 100 servizi musicali
  • Gruppo con altri altoparlanti Sonos
  • Controllo vocale tramite un dispositivo abilitato ad Alexa o Google Assistant
  • Compatibile con la sintonizzazione Trueplay

La Sonos Playbar non è solo un altoparlante per la TV. Uno dei suoi punti chiave di vendita, e Playbase per quella materia, è che sono anche altoparlanti che si inseriscono perfettamente in un sistema Sonos corrente (se ne avete uno) o formano l'inizio di un sistema Sonos che si può venire a espandere. Ciò significa che è possibile utilizzare la Playbar come un normale altoparlante Sonos così come un altoparlante TV, in streaming di musica da oltre 100 servizi di streaming musicale come Spotify, Apple Music, Deezer, così come il proprio disco rigido di musica in rete, per una soluzione due in uno.

Come con tutti gli altoparlanti Sonos, la Playbar può agire come un singolo altoparlante da solo o può essere raggruppato con altri altoparlanti Sonos intorno alla vostra casa al fine di creare un sistema audio multi-room ed esperienza. Significa anche che la Playbar ha tutte le stesse caratteristiche di altri altoparlanti Sonos, compreso il controllo vocale per coloro che hanno un dispositivo abilitato Alexa come Amazon Echo o un dispositivo abilitato Google Assistant come Google Home, o il Sonos One, Sonos Move o Sonos Beam, che hanno tutti il controllo vocale integrato.

La Playbar supporta anche la sintonizzazione Trueplay, di cui andremo più in dettaglio nella sezione di configurazione più in basso.

Pocket-lintsonos playbar recensione uneccellente soluzione wireless multiroom e altoparlanti tv image 7

Oltre a tutte le caratteristiche standard di Sonos, è possibile inviare l'audio della TV dalla Playbar ad altri altoparlanti del sistema, il che è ottimo per situazioni come l'ascolto della telecronaca di una grande partita mentre si cucina, ad esempio. Per fare questo la Playbar deve essere raggruppata nella stessa zona degli altri altoparlanti Sonos in cui si vuole sentire l'audio della TV, ma è una caratteristica eccellente da avere e uno che viene molto utile.

Il suono della Playbar è eccellente e come diffusore musicale è fantastico, offrendo una grande esperienza sonora indipendentemente dal fatto che stiate ascoltando Norah Jones o i Prodigy. L'unico vero commento che abbiamo è che il sound stage non è così ampio come vorremmo.

C'è una differenza notevole quando ci si trova di fronte al diffusore rispetto a quando si è al di là del cono direzionale. Questo è comprensibile però, considerando che la Playbar è un diffusore progettato per essere goduto di fronte a una TV e per la maggior parte delle stanze non si dovrebbe notare alcuna differenza - noi lo facciamo perché abbiamo un soggiorno lungo.

Com'è la Playbar come parte di una configurazione home cinema?

  • Sistema Dolby Digital 5:1 con Sonos Sub e due diffusori Sonos
  • Nessun supporto Dolby Atmos
  • Senza fili e con configurazione

La Playbar di Sonos è solo una parte del puzzle però - l'inizio, se volete - per ascoltare la vostra TV. Dove inizia davvero a brillare è la sua capacità di connettersi a un Sonos Sub e a due altoparlanti Sonos One, Sonos One SL, Play:1, Play:3 o Play:5 per creare un sistema 5.1 Dolby Digital. Mentre diventa costoso, molto rapidamente, i risultati sono brillanti con il Sonos Sub che aggiunge un sacco di boom a quello che la Playbar già raggiunge.

Solo gli stessi altoparlanti Sonos possono essere utilizzati per creare un abbinamento stereo, quindi non funzionerà con un Sonos One e un Play:3 per esempio, ma il risultato di aggiungere altoparlanti stereo alla combinazione Playbar e Sub vale la pena, anche nel caso di due Sonos One, un Sonos One e Sonos One SL, o altoparlanti Play:1. Potrebbero essere piccoli, ma gli altoparlanti Sonos One, Sonos One SL e Play:1 sono potenti, quindi a seconda delle dimensioni della vostra sala TV, potreste non aver bisogno di spendere 500 sterline in più per due Play:3 o 1000 sterline per due altoparlanti Play:5. Aggiungere un Sonos Sub o altoparlanti surround è facile, e potete gestire l'equalizzazione tramite l'app per.

Pocket-lintsonos playbar recensione uneccellente soluzione wireless multiroom e altoparlanti tv image 8

Se stai cercando di creare un sistema home cinema wireless, la Playbar, il Sub e gli altoparlanti Sonos sono certamente uno dei modi più semplici per farlo. Se hai una casa di medie e grandi dimensioni, questa configurazione Sonos funzionerà benissimo. Se avete intenzione di creare una sala cinematografica dedicata, probabilmente non si adatterà alle vostre esigenze, ma allora anche il vostro budget potrebbe essere molto più grande.

Per coloro che cercano di migliorare il suono dell'home cinema con il minimo sforzo, questo è il sistema che fa per voi.

È la settimana del PC Gaming in associazione con Nvidia GeForce RTX

Quanto è facile configurare la Sonos Playbar?

  • Richiede l'app Sonos per la configurazione
  • Richiede una connessione Wi-Fi
  • La sintonizzazione Trueplay richiede un dispositivo iOS

La configurazione di Sonos PlayBar è come qualsiasi altro altoparlante all'interno del sistema Sonos in quanto si apre l'app Sonos (disponibile su Android, iPhone, iPad o desktop), si va nelle impostazioni dalla sezione "More" in basso a destra, si tocca "Add Speakers" e si seguono le istruzioni.

Queste istruzioni si riducono ad assicurarsi che il dispositivo sia collegato, aspettare una luce verde o bianca lampeggiante, che apparirà sul lato della Playbar accanto ai pulsanti del volume, e poi premere il pulsante del volume su e muto contemporaneamente, come abbiamo accennato brevemente in precedenza, al fine di iniziare ad aggiungere la Playbar al vostro nuovo o esistente sistema Sonos. Avrai bisogno del Wi-Fi, ma non avrai più bisogno di un Sonos Bridge per collegare la Playbar alla tua rete Wi-Fi.

C'è un po' più di sforzo richiesto per far funzionare il lato TV della Playbar, anche se è tutto molto semplice e il processo è abbastanza facile con una guida passo dopo passo dall'app Sonos. In definitiva, in questi passaggi, stai impostando la tua TV per riconoscere che stai per usare un altoparlante esterno, cosa che sarai in grado di fare attraverso il menu delle impostazioni audio sulla tua TV.

Pocket-lintsonos playbar recensione uneccellente soluzione wireless multiroom e altoparlanti tv image 3

Comprendendo che usare il telefono per controllare il volume dell'altoparlante sotto la TV potrebbe non essere così pratico, Sonos permette anche di programmare il telecomando del televisore, o qualsiasi altro controller di apprendimento, per regolare il volume della Playbar, che è di nuovo qualcosa che viene guidato attraverso l'app Sonos. È molto semplice, però, e richiede solo di premere i pulsanti del volume sul telecomando quando viene richiesto dall'app per insegnare alla Playbar a riconoscerlo, piuttosto che riprogrammare il telecomando stesso.

L'ultima fase della configurazione si presenta sotto forma di bilanciamento della Playbar, seguita da Trueplay, una tecnologia introdotta da Sonos nel 2015 che abbiamo brevemente menzionato in precedenza, che consente di sintonizzare un altoparlante Sonos al suo ambiente utilizzando un dispositivo iOS (non ancora Android, purtroppo). Ancora una volta, è sufficiente seguire le istruzioni all'interno dell'app Sonos per iniziare la sintonizzazione Trueplay e mentre è possibile saltare il processo del tutto, non lo consigliamo in quanto è molto semplice da fare e ne vale la pena.

Pocket-lintRecensione di Sonos Playbar Uneccellente soluzione wireless multisala e altoparlanti TV image 12

In poche parole, il software Trueplay fa sì che la Playbar (o il rispettivo altoparlante Sonos) emetta una serie di suoni mentre voi camminate per la stanza muovendo il vostro iPhone o iPad su e giù per 30 secondi, permettendo al microfono del vostro dispositivo intelligente di determinare la disposizione della vostra stanza e dove la Playbar è posizionata all'interno della stanza in modo da risintonizzare l'altoparlante di conseguenza per offrire il miglior suono possibile. Con gli altoparlanti home theatre come Playbar, Playbase e Beam, dovrai eseguire la sintonizzazione Trueplay due volte, una volta per bilanciare l'altoparlante e la seconda volta per sintonizzare l'altoparlante - ma è molto veloce.

Tieni presente che se hai intenzione di aggiungere un SUB o altoparlanti surround alla tua Playbar, dovrai risintonizzare e dovrai risintonizzare anche se hai una custodia sul tuo dispositivo iOS, quindi toglila prima di iniziare.

squirrel_widget_73146

Per ricapitolare

La Sonos Playbar offre un grande suono, una configurazione super facile ed è eccellente sia come diffusore TV che come diffusore Sonos indipendente, offrendo tutte le caratteristiche che vengono con il sistema Sonos, compreso il brillante controllo dell'app, il controllo vocale tramite un dispositivo abilitato ad Alexa o Google Assistant e fantastiche capacità multi-room, così come le funzioni TV aggiuntive.

Scritto da Stuart Miles e Britta O'Boyle.