Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Sonos ha lanciato il suo subwoofer wireless, il Sonos Sub, nel lontano 2012. È stato originariamente progettato per adattarsi a qualsiasi stanza, promettendo di aumentare istantaneamente le prestazioni della gamma di altoparlanti multi-room dellazienda, che allepoca consisteva solo di Sonos Play :3 e Riproduci:5 .

Dal 2012, tuttavia, molte cose sono cambiate nel portafoglio Sonos , non ultima laggiunta di Playbar , Playbase e Beam alla line-up home theater dellazienda, che è il punto in cui il Sub entra davvero in gioco.

Arrivando in una scatola abbastanza grande e abbastanza pesante da schiacciare un bambino piccolo, linstallazione di Sonos Sub è spaventosamente facile e costituisce uneccellente aggiunta al sistema Sonos nonostante il suo prezzo elevato. Ecco perché.

Il nostro parere veloce

Il Sonos Sub suona alla grande, offre un sacco di bassi e, se sei felice di alzare i livelli, quantità di rumore assordante.

La grande preoccupazione sarà che i tuoi vicini non apprezzeranno il tuo ritrovato amore per il suono, ed è qualcosa che ti suggeriamo sicuramente di prendere in considerazione se non sei in una casa indipendente in mezzo al nulla.

Sonos Sub non è per tutti, né sarà necessario per tutti, ma è un dispositivo incentrato sul suono ed è uneccellente aggiunta al sistema Sonos se te lo puoi permettere. Per coloro che sono abbastanza incuriositi da pagare il doppio di quello che pagheresti con un normale subwoofer, non rimarrai deluso.

Questa recensione è stata originariamente pubblicata il 19 giugno 2012.

Recensione Sonos Sub: tutto su quel basso

Recensione Sonos Sub: tutto su quel basso

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Bassi straordinari
  • Design accattivante
  • Configurazione semplice
  • Compatibilità Trueplay
  • Eccellente aggiunta a un sistema Sonos
Contro
  • Grande
  • Costoso
  • Sarà troppo rumoroso o troppo per alcuni

squirrel_widget_148827

Design

  • Misura 389 x 402 x 158 mm, pesa 16 kg
  • Opzioni di colore bianco lucido o nero lucido
  • Alzati o sdraiati

Il Sonos Sub non è un piccolo kit, né è leggero, ma è molto ben progettato. Disponibile in una finitura lucida nera con logo Sonos bianco o in una finitura lucida bianca con logo Sonos nero, Sonos Sub luccica e risplende quando la luce lo colpisce.

Pocket-lintSonos Sub Review Tutto su quel basso image 2

Come con tutti i dispositivi Sonos, il Sub adotta un approccio minimalista quando si tratta di design. La sua forma quadrata presenta un piccolo pulsante di abbinamento sul lato, un foro rettangolare con una cornice e angoli arrotondati al centro e il logo Sonos sul davanti.

Nella parte inferiore del Sub troverai una porta di alimentazione nascosta e un cavo Ethernet, entrambi nascosti. Non ci sono altre imperfezioni che disturbano linvolucro e il suo suono potente allinterno.

I due altoparlanti del Sub puntano verso linterno e sono rivelati solo da quel foro al centro di cui abbiamo parlato. Ciò significa che non puoi bloccare il suono, non importa quanto ci provi, anche se non siamo sicuri del motivo per cui dovresti provare.

Pocket-lintSonos Sub Review Tutto su quel basso immagine 5

Significa anche che puoi nascondere il Sub nellangolo della stanza o sotto il divano, se cè abbastanza spazio, oppure puoi avere il Sub in piedi rumoroso e orgoglioso accanto ai tuoi mobili in prima linea nel tuo salotto.

Quanto è facile la configurazione di Sonos Sub?

  • Necessaria connessione Wi-Fi
  • Presa di corrente necessaria
  • Compatibile con Trueplay

In passato, la configurazione del subwoofer prevedeva lo smontaggio del sistema di altoparlanti attuale, linserimento del sub nel loop e quindi la rotazione di un paio di manopole per ottenere le impostazioni corrette e i livelli corretti per massimizzare i bassi.

Essendo Sonos, lesperienza è molto diversa e molto più semplice. Abbiamo posizionato il Sub in varie posizioni, sia in piedi che sdraiato, per vedere se faceva la differenza sul suono. Non è così, e questa è unottima notizia se hai uno spazio dalla forma divertente o sei desideroso di nascondere il Sub di mezzo.

Pocket-lintSonos Sub Review Tutto su quel basso image 7

Un elemento che ostacolerà il tuo posizionamento è che il Sub ha bisogno di accedere al potere, ma a parte questo, è una tua scelta dove andare. Collegalo a una presa di corrente, apri lapp Sonos, vai alla scheda "Altro" nellangolo in basso dellapp, tocca "Impostazioni" e poi "Aggiungi un lettore o un SUB" e segui le semplici istruzioni.

Avrai bisogno di una connessione Wi-Fi, come con tutti gli altoparlanti Sonos, e potresti dover utilizzare il cavo Ethernet per collegare brevemente il Sub al router prima di spostarlo nella posizione finale, ma lapp ti consentirà sapere se è necessario farlo.

In definitiva, linstallazione richiede solo un paio di minuti e pochissimi problemi per il risultato finale. Il Sub è anche compatibile con il software Sonos Trueplay , che consente agli utenti di sintonizzare il dispositivo in base allambiente circostante utilizzando un dispositivo iOS. Questo è ovviamente un altro passaggio alla configurazione iniziale, ma richiede solo un paio di minuti e ne vale la pena.

Pocket-lintSonos Sub Review Tutto su quel basso immagine 6

Tieni presente che se stai configurando un Sub con una Playbar, Playbase o Beam, nonché una coppia degli stessi altoparlanti Sonos per una coppia stereo (cioè due Sonos One o Sonos One SL ), dovrai Riproduci lintera configurazione dellhome cinema dopo aver configurato tutti i dispositivi per ottenere il miglior suono.

Prestazioni e suono

  • Due amplificatori digitali in classe D
  • Due driver dellaltoparlante a cancellazione forzata (faccia a faccia)
  • Porte acustiche doppie
  • Risposta in frequenza fino a 25Hz

Sonos Sub funziona con qualsiasi altoparlante Sonos o componente amplificato, quindi sebbene sia uneccellente aggiunta ai dispositivi home cinema, rendendo ancora migliori le già fantastiche Playbar, Playbase e Beam, aggiunge anche bassi più profondi a qualsiasi altoparlante Sonos sul loro proprio anche.

Il Sub lavora per aumentare il volume di conseguenza in armonia e, utilizzando lapp controller Sonos, puoi gestire i livelli di equalizzazione con la semplice pressione di un pulsante e il volume. È molto facile da usare, come si aspetterebbero i fan di Sonos.

Pocket-lintSonos Sub Review Tutto su quel basso immagine 3

È anche possibile disabilitare il Sub tramite "Impostazioni stanza" allinterno dellapp Sonos. Dovrai accedere a "Audio avanzato" e "Impostazioni sottotitoli" dopo aver selezionato la stanza in cui si trova il tuo Sub, dopodiché potrai attivare o disattivare il Sub e modificare i livelli: leggi i nostri suggerimenti e trucchi Sonos per più aiuto qui.

Questo sarà senza dubbio prezioso per dimostrare il Sub e dimostrare alla signora Pocket-lint che linvestimento è stato utile. "Guarda, puoi davvero sentire la differenza", ti sentirai dire, e davvero puoi.

Il Sub aggiunge molta profondità alla tua musica indipendentemente dagli altoparlanti con cui lo stai utilizzando e non fa rumore né vibra a differenza di alcuni subwoofer. Si dice che questo sia dovuto al posizionamento faccia a faccia dei driver degli altoparlanti.

Il nostro primo sistema di test consisteva in due unità Play:3 collegate in stereo con Sonos Sub seduto al centro della stanza. Abbiamo anche utilizzato il Sub con Sonos Connect:Amp e due piccoli altoparlanti compatti in un ampio soggiorno e abbiamo abbinato il Sub con Playbar, Playbase e Beam in occasioni separate, sempre con e senza due Sonos One unità come coppia stereo. In tutti i casi il Sub ha impressionato.

Pocket-lintSonos Sub Review Tutto su quel basso image 4

È stato testato con diversi brani musicali nel corso degli anni lo abbiamo avuto anche noi, tra cui Invaders Must Die dei The Prodigy e Dummy dei Portishead, entrambi con elementi di basso pesanti accanto a voci alte o femminili, ma abbiamo anche ascoltato Gli ultimi successi di Spotify e i tuoi programmi TV medi.

Il Sub aggiunge la dimensione extra, ma la cosa più evidente è che gli altri altoparlanti combinati con il Sub sono in grado di concentrarsi sulle frequenze medie e alte mentre il Sub si concentra sulle frequenze più basse, e di conseguenza fanno un lavoro migliore. È una mossa intelligente e che si traduce in un suono di qualità fantastica su tutta la linea.

squirrel_widget_148827

Per ricapitolare

Il Sonos Sub suona alla grande, offre un sacco di bassi e, se sei felice di alzare i livelli, quantità di rumore assordante. Non è per tutti, né sarà necessario per tutti, ma Sonos Sub è un dispositivo tutto incentrato sul suono ed è uneccellente aggiunta al sistema Sonos se te lo puoi permettere.

Scritto da Stuart Miles e Britta O'Boyle.