Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il sistema musicale wireless di Sonos è eccellente, ma il portafoglio dellazienda è cambiato in modo significativo da quando Play:3 è stato introdotto per la prima volta nel 2011.

Quando è arrivato Sonos Play:3, il componente più economico disponibile nel sistema Sonos era il vecchio Play:5. Otto anni dopo e Play:3 non è più disponibile tramite Sonos, anche se puoi ancora ritirarlo altrove, e sono stati introdotti nuovi altoparlanti, non solo nel rinnovato Play:5 , ma anche nellintelligente Sonos One e nel portatile Sonos Muoviti .

Con così tanta scelta là fuori, non solo dallinterno del sistema Sonos stesso, ma anche dai concorrenti, vale ancora la pena considerare il Play: 3 se riesci a metterne le mani su uno? Ecco la nostra recensione.

Il nostro parere veloce

Il Sonos Play:3 non è ampiamente disponibile in questi giorni (possiamo trovarlo solo di seconda mano) ed è stato sostituito da altoparlanti più accattivanti allinterno del portafoglio Sonos, ma è comunque un ottimo altoparlante dal suono.

Come tutti gli altoparlanti Sonos, Play:3 offre una configurazione semplice, numerose funzioni dallaccoppiamento stereo e la sintonizzazione Trueplay, al controllo vocale con un dispositivo Amazon Alexa o Google Assistant compatibile.

Vale la pena acquistare il Play:3 se riesci a procurartelo? Se non ti dispiace il design leggermente più vecchio, allora sì, perché suona ancora alla grande Sonos aggiorna sempre i suoi altoparlanti con aggiornamenti software, migliorandoli costantemente anni dopo il loro rilascio. Otto anni dopo, usiamo ancora Play:3 e lo adoriamo ancora.

Vale la pena considerare gli altri altoparlanti Sonos disponibili, come il Beam che suona alla grande ma migliora anche il suono della TV o il Sonos Move che ha circa le stesse dimensioni del Sonos Play: 3 ma portatile con connettività Bluetooth.

Questa recensione è stata pubblicata per la prima volta nel luglio 2011 ed è stata aggiornata per riflettere il mercato attuale.

Considera anche

Pocket-lintSonos Play:3 alternative immagine 3

Sonos Move

scoiattolo_widget_167282

Sonos Move è un po più costoso di Sonos Play:3 ma offre resistenza allacqua, unottima qualità del suono, portabilità e audio Bluetooth. Tuttavia, non puoi utilizzare due Sonos Move come surround, quindi se stai considerando Play: 3 per potenziare laudio della tua TV, Sonos Move non fa per te.

Pocket-lintSonos Play:3 Alternative immagine 2

Sonos Beam

scoiattolo_widget_144759

Sonos Beam è una soundbar compatta ma funge anche da altoparlante, funziona esattamente come gli altri altoparlanti Sonos, ma offre anche la connessione TV. È davvero un dispositivo due in uno, che offre anche AirPlay 2 e controllo vocale integrato.

Pocket-lintSonos Play:3 alternative immagine 1

Sonos One SL

scoiattolo_widget_167290

Sonos One SL è lo stesso dellaltoparlante intelligente Sonos One, ma elimina il controllo vocale integrato. È più piccolo del Play:3, quindi non offre le stesse prestazioni sonore, ma è anche più economico e due altoparlanti Sonos One SL possono essere combinati come surround posteriori.

Sonos Play:3 recensione: vale ancora la pena acquistarlo otto anni dopo?

Sonos Play:3 recensione: vale ancora la pena acquistarlo otto anni dopo?

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Suona alla grande
  • Orientamento verticale o orizzontale
  • Numerose funzioni tramite lapp Sonos
  • Controllo vocale con dispositivo compatibile Alexa o Google Assistant
Contro
  • Vecchio design
  • Sonos Beam o Sonos Move più accattivante in termini di funzionalità e design
  • Non più ampiamente disponibile

Design

  • 132 x 268 x 160 mm
  • Nero o bianco
  • Orientamento orizzontale o verticale

Sonos Play:3 si trova nel mezzo del portafoglio Sonos in termini di dimensioni, intorno a dove si trova Sonos Move. Ha circa le stesse dimensioni di una scatola da scarpe per bambini e circa la metà di Play:5, ma più grande di Sonos One e Sonos One SL. Disponibile nelle opzioni di colore nero o bianco, come la maggior parte del portafoglio Sonos, Play:3 può essere posizionato verticalmente o orizzontalmente.

Un accelerometro riconosce automaticamente lorientamento dellaltoparlante e regola il suono di conseguenza, come fa Sonos Play:5. Purtroppo il logo non è progettato in modo così intelligente sul Play: 3 come sul Play: 5 del 2015, quindi ha un aspetto migliore quando è orizzontale.

Pocket-lintsonos riproduci immagine 2

I lati e la parte superiore del Play:3 si assottigliano verso il basso verso la parte posteriore, con i controlli fisici posizionati sulla parte superiore del dispositivo. Diciamo controlli, ma questi controlli consistono in volume su e giù e un pulsante mute, e niente di più, che è simile a Play:1 ma Play:1 cambia il pulsante mute per un pulsante Play/Pausa.

Gli altoparlanti Sonos più recenti optano per i controlli capacitivi, consentendo un design più snello, ma tutti sono controllati tramite lapp Sonos, disponibile per iOS, Android, Mac o PC, di cui parleremo più dettagliatamente tra un minuto.

Sul retro di Play: 3 troverai prese di alimentazione ed Ethernet. Sonos Play:3 richiede unalimentazione costante, proprio come il resto della gamma Sonos, ad eccezione di Sonos Move, che è alimentato a batteria. Quando Play:3 è stato lanciato per la prima volta, avevi bisogno di un Sonos Bridge per connetterlo al router in modalità wireless, ma non è più così. La porta Ethernet potrebbe essere necessaria quando configuri Play:3 per la prima volta, ma sarai quindi in grado di spostarlo dove preferisci in casa.

Pocket-lintsonos riproduci immagine 3

Anche la configurazione è molto semplice. Collega Play:3, crea un account e il gioco è fatto, purché disponi di una connessione Wi-Fi. Lapp Sonos ti guiderà passo dopo passo attraverso il processo di configurazione e sarai in grado di eseguire funzionalità software come Trueplay , che ti permetteranno di sintonizzare facilmente Play:3 con lambiente circostante utilizzando il microfono su un dispositivo iOS.

Il sistema Sonos è compatibile con oltre 100 servizi musicali, da Apple Music e Spotify a opzioni meno conosciute (avrai bisogno di account per ciascuno) e sarai anche in grado di collegare ununità NAS, oltre a riprodurre musica dal tuo smartphone , tablet o computer.

Controllo tramite lapp Sonos

  • Relatori di gruppo
  • Cerca servizi musicali
  • Modifica le impostazioni dellequalizzatore

Come accennato, gli altoparlanti Sonos sono controllati tramite lapp Sonos, disponibile per smartphone iOS e Android, nonché PC e Mac. Puoi leggere i nostri suggerimenti e trucchi Sonos per scoprire tutto ciò che puoi fare con lapp Sonos, ma sono disponibili diverse funzionalità, non solo la ricerca del brano che desideri e linvio al tuo Play:3.

Allinterno dellapp Sonos, sarai in grado di raggruppare Play:3 con qualsiasi altro altoparlante Sonos che possiedi, consentendoti di riprodurre la stessa musica in più stanze contemporaneamente. Puoi anche scegliere di avere musica diversa in stanze diverse, se hai più di un altoparlante Sonos.

Pocket-lintsonos riproduci immagine 6

Lapp ti consente anche di cercare tra tutti i tuoi servizi di streaming musicale in un unico posto e puoi cercare tramite artista, brano, album, playlist, stazione ecc., rendendo laccesso a ciò che vuoi ascoltare super facile. È anche possibile regolare i livelli di equalizzazione, cambiare i nomi delle stanze per gli altoparlanti Sonos che hai configurato e puoi accedere a Trueplay anche dallapp, nel caso in cui scegli di non sintonizzare laltoparlante durante la configurazione.

Se hai la fortuna di avere prodotti home theater Sonos, come Sonos Beam o Sonos Playbar e Sonos Sub , insieme a due altoparlanti Play:3, ad esempio, puoi impostare gli altoparlanti Play:3 come surround nellapp Sonos.

Il controllo vocale è disponibile anche su Sonos Play:3, ma non è integrato come su Sonos One, Sonos Beam o Sonos Move. Se disponi di uno di questi tre altoparlanti, puoi configurare Amazon Alexa o Google Assistant nellapp Sonos e quindi utilizzarli per controllare il tuo Play:3, altrimenti avrai bisogno di un dispositivo compatibile con Amazon Alexa o Google Assistant, come Amazon Echo Dot o Google Home Mini per controllare Play:3 usando la tua voce.

Prestazione

  • Un tweeter
  • Due driver di fascia media
  • Un radiatore per bassi

Sonos Play:3 è dotato di tre altoparlanti integrati: un tweeter, due driver di fascia media e un radiatore dei bassi. Ogni driver del prodotto è alimentato individualmente da un amplificatore dedicato che esplode dalla parte anteriore dellunità. Suoniamo numerosi brani diversi e da anni utilizziamo il Play:3 per fornire la musica nel nostro ufficio (circa 20 metri quadrati). Ha anche trascorso del tempo nella nostra cucina, che è più grande del nostro ufficio, e ha gestito entrambe le situazioni senza problemi.

I brani che abbiamo suonato nel corso degli anni hanno incluso di tutto, dalla colonna sonora di Tron Legacy alla Dave Matthews Band, dai Nirvana ai Foo Fighters, oltre a Hans Zimmer, Thomas Newton e anche una serie di altri artisti. In poche parole, lo abbiamo utilizzato come nostro principale fornitore di musica. In tutti i casi la musica suona alla grande.

Pocket-lintsonos riproduci immagine 5

Non è così incisivo come il Play:5, ma è stato più che sufficiente per riempire le nostre stanze di musica e senza avvicinarsi a livelli di volume elevati. Troverai Sonos Move quasi paragonabile in termini di prestazioni sonore, sebbene Play: 3 si occupi meglio della fascia media. Il Play:3 è anche migliore degli altoparlanti Sonos One e Play:1, anche se questo non è sorprendente dato che entrambi questi dispositivi sono più piccoli.

Il Play:3 affronta felicemente le voci alte in canzoni come Smells Like Teen Spirit, ad esempio, mentre fa ancora i conti con i bassi, come fanno molti dei diffusori Sonos.

Come tutti gli altoparlanti Sonos, anche due altoparlanti Play:3 possono essere accoppiati per ottenere un vero suono stereo. Questo non è solo un caso in cui la musica che suoni è più forte, ma gli altoparlanti occupano lati dedicati: sinistro e destro. Qualcosa come Dark Side of the Moon dei Pink Floyd suona davvero bene quando hai impostato laudio stereo.

Pocket-lintsonos riproduci immagine 8

Cè un problema però: per accoppiare in stereo gli altoparlanti Sonos, devono essere lo stesso altoparlante, quindi non puoi combinare Play: 3 e Sonos One insieme per ottenere lo stesso effetto, ad esempio. Devono essere due Play:3 o due Play:5. Lunico mix e abbinamento che puoi fare è tra Sonos One e Sonos One SL.

Per ricapitolare

Vale la pena acquistare il Play:3 se riesci a procurartelo? Se non ti dispiace il design leggermente più vecchio, allora sì, perché suona ancora alla grande Sonos aggiorna sempre i suoi altoparlanti con aggiornamenti software, migliorandoli costantemente anni dopo il loro rilascio. Vale la pena considerare gli altri altoparlanti Sonos disponibili, come il Beam che suona alla grande ma migliora anche il suono della TV o il Sonos Move che ha circa le stesse dimensioni del Sonos Play: 3 ma portatile con connettività Bluetooth.

Scritto da Stuart Miles e Britta O'Boyle.