Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Philips Fidelio B97 recensione: L'ultima esperienza di soundbar cinematografica?

, Collaboratore · ·
Revisione Una valutazione o critica di un servizio, prodotto o sforzo creativo come l'arte, la letteratura o una performance.

(Pocket-lint) - La Philips Fidelio B97 è una soundbar cinematografica premium compatibile con sorgenti audio Dolby Atmos e DTS:X per emettere un surround basato su oggetti. È anche certificata IMAX Enhanced e compatibile con Play-Fi.

Il grande trucco della festa è costituito da moduli di altoparlanti posteriori staccabili. Il sistema può essere utilizzato come un due pezzi standard con subwoofer wireless, o in modalità full surround con i baccelli finali riposizionati per i doveri posteriori sinistra/destra wireless, in esecuzione con alimentazione a batteria, rendendo per una configurazione surround 7.1.2.

Philips chiama le sue casse staccabili Surround Sound on Demand, che riassume bene ciò che fanno. La decodifica della soundbar si regola automaticamente per corrispondere. Quindi questo trucco da festa rende la B97 una soundbar più versatile dei suoi concorrenti?

Il nostro parere veloce

Valutiamo la B97 come una divertente soundbar cinematografica. I posteriori staccabili forniscono un'esperienza di suono surround veramente convincente. La barra è anche ben fatta e rifinita con stile.

Ci sono però dei caveat. Coloro che si aspettano un'esperienza di ascolto Dolby Atmos profondamente coinvolgente potrebbero rimanere delusi, dato che non c'è alcuna immagine di altezza evidente. Alcuni utenti potrebbero anche stancarsi di staccare e sostituire costantemente questi moduli posteriori a seconda dello scenario di ascolto.

Eppure, la performance della gamma media è superba, e l'integrazione con il grande subwoofer è senza soluzione di continuità, offrendo probabilmente una performance dei bassi migliore della categoria.

4.0 stelle
Pro
  • Altoparlanti posteriori staccabili Surround Sound on Demand
  • Bassi profondi e senza soluzione di continuità
  • Ampia diffusione delle funzioni
Contro
  • La decodifica Dolby Atmos non colpisce le altezze
  • Ci vuole disciplina per gestire i diffusori posteriori staccabili
Show squirrel Widget

We check 1,000s of prices on 1,000s of retailers to get you the lowest new price we can find. Pocket-lint may get a commission from these offers. Read more here.

Se sei alla ricerca di un aggiornamento del suono del televisore di alto livello e dall'aspetto elegante, allora il B97 dovrebbe adattarsi perfettamente al conto. Una solida griglia del driver a maglia metallica fine da 0,8 mm, presumibilmente sintonizzata per una migliore trasmissione delle frequenze medio-alte, fornisce una copertura distintiva, mentre i tappi terminali hanno una finitura a specchio.

Le informazioni sul sistema sono trasmesse tramite un display di testo a LED sulla parte anteriore della barra. Ci sono controlli sul corpo per il volume e la selezione degli ingressi, ma la maggior parte degli utenti sarà solo punto-e-clicca con il telecomando semplificato.

La connettività comprende tre porte HDMI, che sono tutte v2.0. C'è eARC disponibile, con supporto per i formati Dolby Vision, HDR10+ e HLG ad alta gamma dinamica. Ci sono anche ingressi audio ottico digitale e linea analogica da 3,5 mm. La connettività wireless è tramite Bluetooth v4.2 e Wi-Fi.

Non è insolito che il subwoofer wireless in qualsiasi sistema 2.1 sembri un ripensamento, ma non è questo il caso. Rifinito in grigio opaco, sfoggia un design simpatico con porta posteriore. Un grande driver da 8 pollici che spara verso il basso è protetto da quattro piedi sostanziali.

La B97 è descritta come 7.1.2 - sette canali in uscita dalla soundbar, un'uscita centrale per i bassi del subwoofer e due canali posteriori - ma questa configurazione è un po' una festa mobile.

Philips

Il conteggio totale dei driver della soundbar è dolce a 16, ma non tutti sono usati tutto il tempo. Tutto dipende da come la B97 è configurata.

Una coppia di driver full range gestisce i compiti del canale centrale. Sono affiancati da due coppie di driver da 3,5 pollici a sinistra e a destra, più due upfirer full-range. I tweeter a cupola morbida montati lateralmente aggiungono ampiezza al palcoscenico. I moduli posteriori rimovibili presentano driver full-range e tweeter abbinati.

La barra nasconde una serie secondaria di tweeter a cupola morbida da 19 mm montati lateralmente che entrano in gioco quando i diffusori laterali sono staccati. Questi sono angolati, con una guida d'onda in stile tromba che mira (letteralmente) a riflettere l'audio dalle pareti circostanti per rafforzare il senso di immersione.

Tutti questi vari altoparlanti siedono all'interno delle loro custodie rigide e modulari, realizzate in PC ABS, una combinazione di policarbonato e acrilonitrile butadiene stirene (ABS).

I moduli magnetici degli altoparlanti si disaccoppiano con una leggera trazione e ritornano con una spinta decisa. Questi posteriori si accoppiano con la barra principale automaticamente tramite Wi-Fi. La durata della batteria è valutata fino a 10 ore, quindi dovrebbe essere sufficiente per una sessione di binge-watching decente.

Completamente assemblato, la soundbar B97 è 131 cm. Si riduce a 100cm quando le parti posteriori sono staccate. Quindi il sistema è idealmente abbinato a schermi da 55-65 pollici.

Il B97 è compatibile con DTS Play-Fi, uno standard interoperabile che consente lo streaming multiroom e la riproduzione audio ad alta risoluzione. Meglio pensato come un'alternativa più ampiamente supportata a Heos di Denon e Yamaha MusicCast, ma ha ancora solo trazione con marchi audio USA.

Il proprietario di Philips, TP Vision, si è impegnato a fondo nello standard Play-Fi, estendendo il supporto alla sua gamma di TV, ma è ancora difficile sapere quanto sia significativa la sua inclusione qui.

I meriti della certificazione IMAX Enhanced sono analogamente discutibili, con poco software certificato IMAX Enhanced disponibile. Abbiamo provato il sistema con i dischi Blu-ray IMAX Enhanced e ha segnalato correttamente il flusso audio in entrata. Non suonava apprezzabilmente diverso dall'Atmos comune o da quello del giardino, però.

Il supporto del codec si estende all'audio ad alta risoluzione e Google Assistant è a disposizione per l'assistenza vocale. Se Chromecast non è il vostro recinto di sabbia di scelta, c'è anche il supporto Amazon Alexa e Siri, con Apple Airplay 2 disponibile per gli utenti iOS.

Il Philips B97 offre un'esperienza di ascolto significativamente diversa, a seconda della configurazione scelta.

Philips

In modalità teatro completo, con i posteriori staccati, la barra combina uno standard sinistra, centro, destra per la sua disposizione anteriore, consegnato da tre driver da 3,5 pollici pista, aumentata da due driver da 2,5 pollici angolato sulla parte superiore per l'altezza, e singoli tweeter a cupola morbida 19 millimetri ad entrambe le estremità della barra di stress larghezza.

I moduli dei diffusori posteriori usano un singolo driver da pista montato frontalmente, con tweeter da bordo che duplicano i driver che normalmente coprono quando sono agganciati alla barra principale. Staccati e posizionati dietro, questi tweeter montati lateralmente non sono più attivi.

Il risultato è un vero palcoscenico a 360 gradi. I suoni sono guidati indietro, avanti e tutt'intorno con un'efficacia vertiginosa.

Anche il sub wireless si dimostra una star. È perfettamente integrato e scende deliziosamente in profondità a comando. Il suo slam complessivo è grandioso.

Philips

Ma c'è un avvertimento. Per una soundbar Dolby Atmos, c'è sorprendentemente poca altezza nel mix, e certamente nessun baldacchino sporgente di suono. In molti modi, questo è un tradizionale esecutore fronte/retro.

Il sistema fa un breve lavoro con i grandi blockbuster. È ufficialmente valutato a 450W (888W di picco), con 240W che vanno al sub wireless. Non avremmo alcuna esitazione a raccomandarlo per spazi più grandi.

Per ricapitolare

Gli altoparlanti posteriori staccabili assicurano che questa soundbar offra un autentico suono surround cinematografico, anche se la sua uscita basata su oggetti Dolby Atmos manca di statura nonostante una pletora di driver - ma con un ampio audio avvolgente e le migliori prestazioni dei bassi della classe, è un successo a tutto tondo.

Scritto da Steve May. Modifica di Stuart Miles.