Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Se vuoi fare una differenza utile per il suono della tua TV, hai limbarazzo della scelta per quanto riguarda le soundbar allestremità inferiore della scala di budget. Allo stesso modo, se ritieni che la tua esperienza con la console di gioco richieda un razzo sonico, ci sono numerose soundbar di gioco LED-happy pronte a fare un lavoro per te.

Ma cosa succede se vuoi entrambi - e vuoi qualcosa di abbastanza piccolo e discreto da causare uninterruzione minima al tuo ambiente di visualizzazione e/o di gioco allo stesso tempo? La tua lista è diventata improvvisamente molto più corta.

Ora puoi aggiungere il Panasonic SC-HTB01 - o Soundslayer, come è anche noto in modo piuttosto eccitante - alla tua lista, però. Può essere fisicamente piccolo, ma è grande in termini di prestazioni.

Design

  • Porte: 1x ingresso HDMI, 1x uscita HDMI, 1x ingresso ottico
  • Dimensioni: 52 x 431 x 132 mm / Peso: 1,8 kg
  • Finitura: solo nero opaco

Ovviamente, la grande novità è quanto sia piccolo il Panasonic. È perfettamente proporzionato per sedersi discretamente sotto la TV o il monitor dei giochi, e con questo peso non è certo un peso spostarlo da una posizione allaltra. Ma è ancora abbastanza grande da essere dotato di driver per altoparlanti di dimensioni ragionevoli.

Il "design" non sembra davvero essere qualcosa che è successo allSC-HTB01 - piuttosto, i suoi driver e lelettronica di accompagnamento sono stati inseriti in un alloggiamento che è stato poi per lo più coperto con un panno acustico. La sua plastica sembra normale. Fondamentalmente non è molto da guardare, anche se è facile immaginare che Panasonic pensi che sia proprio questo il punto.

"Bland" non è la stessa cosa di "mal fatto" però - questo, dopo tutto, è Panasonic di cui stiamo parlando. Il Soundslayer potrebbe non essere visivamente stimolante, ma è correttamente avvitato e sembra fatto per durare.

Caratteristiche

  • Decodifica: Dolby Atmos e DTS:X supportati
  • Modalità: Gioco, Standard, Musica, Cinema
  • Passthrough 4K HDR supportato

Cè una breve serie di connessioni fisiche sul retro della soundbar. Un paio di prese HDMI: un ingresso, unuscita abilitata per ARC, un ingresso ottico digitale e una presa USB (solo per gli aggiornamenti).

PanasonicLimmagine di Panasonic Soundslayer ritaglia la foto 3

Tramite HDMI, Soundslayer è in grado di gestire contenuti HDR 4K e audio multicanale fino a un forte standard 24bit/192kHz, quindi le colonne sonore Dolby Atmos e/o DTS:X non presentano problemi. La connettività wireless è gestita da Bluetooth 2.1: alzi la mano chi si ricorda quando quella era lavanguardia della tecnologia di streaming wireless?

I preset dellequalizzatore (EQ) di SC-HTB01 ti consentono di sapere dove pensa di appartenere. I preset per "musica", "cinema" e "standard" attestano la sua flessibilità, ma allinterno del preset "gioco" ci sono sottoimpostazioni per "RPG", "FPS" e "voci potenziate" (che è eccellente quando si ascolta a livelli di volume molto bassi).

Interfaccia

  • Telecomando incluso

Non è un problema, di per sé, che il Panasonic non abbia un assistente vocale o unapp di controllo. Non è un problema che tutto, dal livello del subwoofer e del volume generale alle preimpostazioni EQ e allaccoppiamento Bluetooth, sia gestito da un telecomando con tutte le funzioni.

PanasonicPanasonic Soundslayer SC-HTB01 recensione foto 5

No, il problema è che il telecomando sembra essere stato selezionato in base al fatto che non erano disponibili opzioni più convenienti. È piccolo, duro, sottile, sgradevole da tenere in mano e quasi altrettanto sgradevole da usare.

Ma almeno ce nè uno incluso, supponiamo.

Qualità del suono

  • Driver: 2x 4 cm full range, 2x tweeter da 1,4 cm, 1x woofer da 8 cm, 1x radiatori passivi
  • Configurazione: uscita canale 2.1
  • 80 W di potenza di Classe D

Dietro quellesterno mite, due driver full range da 40 mm e due tweeter da 14 mm sono rivolti in avanti. Nella parte superiore della barra cè un woofer da 80 mm rivolto verso lalto, insieme a radiatori passivi a bassa frequenza. Panasonic sta cercando di ottenere un effetto di canale 2.1 con questo layout a cinque driver e ha dotato lSC-HTB01 di 80 Watt di potenza con cui realizzarlo.

PanasonicPanasonic Soundslayer SC-HTB01 recensione foto 3

Cè anche uno slot bass reflex nella parte anteriore del cabinet, nel caso in cui il radiatore passivo non regga il suo peso. Naturalmente, questa configurazione verso lalto significa che il Panasonic non dovrebbe essere posizionato con superfici direttamente sopra di esso.

Quindi, come si presenta tutto ciò? Bene, se fino ad ora hai utilizzato il sistema audio integrato nella tua TV o nel tuo monitor, SC-HTB01 ti entusiasmerà con la scala e la potenza del suo suono.

La combinazione del posizionamento giudizioso dei driver degli altoparlanti e degli EQ attenti significa che la Panasonic suona più grande - e in ogni direzione - di quanto sembri probabile da una soundbar così piccola. Non si può confondere la sua presentazione con quella di una soundbar Dolby Atmos dedicata, naturalmente, ma il palcoscenico di Soundslayer è più alto, più profondo e (soprattutto) più ampio di quanto sembrerebbe avere il diritto di essere.

Nella parte superiore della gamma di frequenza trasporta molti dettagli e dà al suono degli acuti molta sostanza per accompagnare il loro notevole morso. Più in basso, la gamma media è ben modellata e proietta bene in avanti, anche senza lintervento dei preset EQ.

È nella parte inferiore della gamma di frequenza, tuttavia, che la Panasonic trionfa e fallisce. Questa non è la prima soundbar ad aver scambiato "bassi troppo sicuri" per "eccitazione" e, per essere assolutamente onesti, lSC-HTB01 controlla abbastanza bene i bassi. Certamente non ronza e non sboccia nemmeno nella gamma media. Ma sicuramente esagera quando si tratta di basso: "pugnoso" è una cosa, ma essere ripetutamente presi a pugni mentre si cerca di guardare la TV o concentrarsi su un gioco è unaltra.

PanasonicLimmagine Panasonic Soundslayer ritaglia la foto 1

La grande enfasi sui bassi non aiuta il recupero generale dei dettagli della Panasonic, il che è un peccato. È possibile regolare in modo indipendente il livello del "subwoofer" utilizzando il telecomando, ma leffetto non è tanto quello di ridurre leffetto sonoro della soundbar quanto di privarla del suo dinamismo.

È un peccato, perché Soundslayer di solito ha un dinamismo più che sufficiente per massimizzare qualsiasi colonna sonora di gioco che ti interessa menzionare. Può mettere unenorme quantità di distanza tra "stealth" e "assalto", il che aggiunge molto allesperienza di gioco.

Funziona bene anche per i film: quando la colonna sonora richiede un passaggio da "tranquillo e contemplativo" a "attacco massiccio", la Panasonic coglie lopportunità. È molto più completo del suono di una normale TV e, di conseguenza, molto più coinvolgente.

La tentazione, naturalmente, è di puntare tutto sul volume, ma sarebbe un errore. Il bilanciamento tonale di Soundslayer, che a livelli di volume moderati è abbastanza ben valutato, prende una svolta definitiva per il "duro e spietato" se decidi di andare avanti. I suoni alti diventano spigolosi e sottili, e il basso smette di dare pugni e inizia a schiaffeggiare. Attieniti a livelli ragionevoli, in altre parole: non solo i tuoi vicini ti ringrazieranno.

I migliori altoparlanti per i giocatori PC 2022: tutto il suono e l'illuminazione RGB di cui potresti aver bisogno

Prime impressioni

Tieni a mente i suoi limiti e cè molto da apprezzare sulla Panasonic SC-HTB01. Potrebbe non essere proprio il "massacro" che pretende di essere, ma è un modo conveniente e capace di dare ai tuoi giochi e film un po più di grinta sonora. Finché non ti lasci trasportare dal volume, comunque.

Considera anche

YamahaFoto alternativa 1

Yamaha SR-C20A

squirrel_widget_4026933

Leggermente più grande del Panasonic, anche leggermente meno costoso, ma progettato per fare più o meno lo stesso lavoro. È allo stesso modo indisciplinato anche quando il volume diventa grande, ma nel complesso è probabilmente una scommessa leggermente migliore.

Scritto da Simon Lucas.