Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Marshall è sinonimo di amplificatori per chitarra (sì, quelli che "vanno a 11"). Ma non è tutto: da anni lazienda produce anche cuffie e altoparlanti portatili.

Ed è qui che entra in gioco il Kilburn II. Questo altoparlante Bluetooth portatile aggiorna loriginale con un design completamente nuovo, sia dentro che fuori. Non ha la complessità di alcuni dei suoi concorrenti di altoparlanti multi-room, ma sicuramente può far uscire il suono con disinvoltura.

Il nostro parere veloce

L'altoparlante Bluetooth portatile Marshall Kilburn II fa esplodere i bassi, porta l'estetica del design retrò a 11 e getta la proverbiale TV fuori dalla finestra dell'hotel quando si tratta di durata della batteria (in senso buono).

No, probabilmente non ne porterete uno in giro con voi ovunque tranne che da una stanza all'altra della vostra casa, ma questo è ancora un grande vantaggio per un design veramente wireless.

Mentre il Kilburn II offre un'uscita sonora potente e ha degli eccentrici controlli dei bassi/alti, il suo profilo sonoro non è il più abile né il più pulito della sua classe. Ma per quel meraviglioso muro di suono avvolto in un design retrò, è difficile da battere.

Recensione Marshall Kilburn II: il blaster Bluetooth

Recensione Marshall Kilburn II: il blaster Bluetooth

4.0 stelle
Pro
  • Design dal fascino retrò e costruzione di qualità
  • Forte connessione Bluetooth (5.0 con aptX)
  • Grandi quadranti di regolazione dei bassi/alti
  • Suono potente e uscita forte
  • Durata decente della batteria
Contro
  • Poca connettività (niente Wi-Fi
  • Mesh
  • Multi-room
  • Accoppiamento stereo)
  • Separazione stereo limitata
  • Non l'ascolto più pulito di sempre
  • Nessuna regolazione della banda media

Design e connettività

  • Bluetooth 5.0 con wireless aptX, ingresso cablato AUX da 3,5 mm
  • Nessuna connettività Wi-Fi o multiroom
  • Design resistente allacqua IPX2
  • 243 x 162 x 140 mm, 2,5 kg

La cosa che rende il Marshall più straordinario e attraente rispetto ai suoi noiosi concorrenti della scatola nera è il suo design. È retrò, è di classe, riprende la storia del marchio e non taglia scorciatoie.

Pocket-lintMarshall Kilburn II recensione immagine 13

Questa scatola da 2,5 kg è dotata di una maniglia per il trasporto in pelle foderata, griglia frontale in metallo intrecciato, logo Marshall sporgente e una finitura in finta pelle che sembra resistente. È anche resistente allacqua IPX2, quindi lasciarlo fuori sotto la pioggia non causerà unesplosione di roccia (del tipo indesiderato).

Ad ogni angolo il Kilburn II sembra di alta qualità e meno kitsch del modello originale (la cui classica finitura dorata è stata bandita per far posto a una versione più contemporanea).

Tuttavia, in linea con le sue radici classiche, il Kilburn II non è molto complesso in termini di connettività. Cè una porta AUX da 3,5 mm sul retro se vuoi collegarti usando un cavo, altrimenti è la connettività wireless Bluetooth e questo è il tuo destino. Nessuna app stravagante, nessun Wi-Fi, nessun AirPlay, nessuna funzionalità di rete multi-room/mesh.

Pocket-lintMarshall Kilburn II recensione immagine 5

Ma poi il Kilburn II non è progettato per stare solo nel raggio di una rete. Dopotutto, questo è un altoparlante Bluetooth portatile, che potresti, in teoria, trasportare ovunque desideri. Anche se a 2,5 kg dubitiamo che riuscirà mai a uscire di casa. Tuttavia, spostarlo tra cucina, ufficio, camera da letto e così via è sicuramente utile.

Qualità del suono e durata della batteria

  • 1x amplificatore in classe D da 20 W per il woofer; Amplificatori 2x 8W in Classe D per i tweeter
  • Controlli individuali +/-10 volume, bassi e alti
  • Risposta in frequenza 52-20.000 Hz, uscita stereo
  • 20 ore di durata della batteria (portatile)
  • Ricarica rapida (da 2,5 ore a piena)

Composto da tre quadranti rotanti principali in alto, il Kilburn II si accende con la rotazione di uno, mentre gli altri due gestiscono i controlli dei bassi e degli alti (5 è il punto medio, con +/-5 su entrambi i lati per spingere o tirare il basso- end e high-end a proprio piacimento). È un peccato che non ci siano controlli di fascia media o superiore ma equalizzatore, come troverai su entrambi gli amplificatori Marshall e, in effetti, controlli EQ complessi allinterno di alcune app.

Pocket-lintMarshall Kilburn II recensione immagine 3

Anche a volume 5 su 10 questo altoparlante è rumoroso . Emette bassi abbastanza pesanti attraverso la porta sul retro, il che farà oscillare le superfici quando si preme davvero il quadrante. La consegna della frequenza di fascia bassa è inferiore a quella che troverai in molti altoparlanti Bluetooth (a 52 Hz), mentre i tweeter separati garantiscono una separazione degli acuti sufficiente.

Tuttavia, il Kilburn II non è lascolto più pulito al mondo. È grintoso, in quel modo rock-out, con una separazione stereo limitata, quindi si adatta perfettamente a certa musica, ma potrebbe fare con più controllo preimpostato/equalizzatore per essere veramente personalizzabile. Porta il muro del suono; ideale per annuire con la testa o riff falsi su quella chitarra immaginaria.

Marshall afferma che il Kilburn II ha unuscita audio a 360 gradi, ma non è uguale in tutto questo cerchio di ascolto. Se desideri quel tipo di output a tutto tondo per i grandi spazi aperti, il più economico e portatile UE Megaboom 3 soddisferà meglio le tue esigenze .

Pocket-lintMarshall Kilburn II recensione immagine 9

Non molti altoparlanti Bluetooth portatili possono fornire questo tipo di rumore, il che significa che molti dei concorrenti di Marshall saranno altoparlanti sempre cablati. E con una durata della batteria di 20 ore per carica - che è sembrata accurata nei nostri test in ufficio nelle ultime settimane (a patto che ogni quadrante non sia al massimo) - dura un bel po di tempo prima di dover vedere un presa a muro (anche in questo caso, si ricaricherà completamente in 2,5 ore).

Per ricapitolare

Mentre il Kilburn II offre un'uscita sonora potente e ha degli eccentrici controlli dei bassi/alti, il suo profilo sonoro non è il più abile né il più pulito della sua classe. Ma per quel meraviglioso muro di suono avvolto in un design retrò, è difficile da battere.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.