Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - La JBL BAR 9.1 è una soundbar a 5.1.4 canali che supporta i formati audio basati su oggetti Dolby Atmos e DTS:X. A differenza della maggior parte delle soundbar, la BAR 9.1 è in grado di offrire unesperienza completamente coinvolgente grazie a quattro driver rivolti verso lalto e una coppia di altoparlanti posteriori wireless.

Questi altoparlanti posteriori sono collegati allunità principale per la ricarica, quindi semplicemente spostati sul retro della stanza ogni volta che vuoi essere completamente circondato da effetti o immerso nei tuoi film preferiti. Questo sistema audio cinematografico all-in-one è una soluzione intelligente, ordinata e molto adatta allo stile di vita.

JBL si è concentrato sulla qualità del suono e sulla consegna efficace dellaudio multicanale, quindi non ci sono fronzoli come la funzionalità multi-room proprietaria o gli assistenti intelligenti integrati. Tuttavia, ci sono funzioni utili come eARC, calibrazione audio automatizzata, un display adeguato e un telecomando decente.

Elegante e sottile

  • Barra audio: 884 x 62 x 120 mm; 3,64 kg
  • Subwoofer: 305 x 440 x 305 mm; 11,1 kg
  • Posteriori: 173 x 60 x 120 mm; 0,72 kg

La JBL BAR 9.1 ha un aspetto adeguatamente contemporaneo, con un design elegante, sottile e sinuoso. Le griglie sono solide e, sebbene la finitura sia dominata dalla plastica nera, la qualità costruttiva complessiva è commisurata al prezzo. È importante sottolineare che questa soundbar si adatterà comodamente sotto televisori di dimensioni fino a 65 pollici senza attirare lattenzione su se stessa o bloccare lo schermo

Alle due estremità della soundbar ci sono gli altoparlanti posteriori wireless rimovibili. JBL include cappucci laterali da attaccare alle estremità della soundbar e degli altoparlanti se prevedi di lasciarli principalmente nella parte posteriore della stanza. Cè la possibilità di ricaricare gli altoparlanti tramite Micro-USB e JBL include staffe per il montaggio a parete dellunità principale e dei surround.

La soundbar ha alcuni controlli di base sensibili al tocco in alto al centro, mentre un display adeguato vive nella parte anteriore destra. Questultimo è particolarmente gradito, soprattutto in assenza di unapp remota dedicata, e mostra in modo chiaro ed efficace cosa sta facendo la BAR 9.1.

Il sistema include un subwoofer wireless realizzato in MDF ma che si abbina allo stile dellunità principale.

Caratteristiche della JBL BAR 9.1

  • Audio a 5.1.4 canali
  • Dolby Atmos e DTS:X
  • Subwoofer attivo wireless
  • Altoparlanti posteriori wireless ricaricabili

La caratteristica principale della JBL BAR 9.1 non è solo la sua capacità di decodificare Dolby Atmos e DTS:X, ma anche il fatto che può fornire entrambi i formati audio basati su oggetti utilizzando un layout di altoparlanti a 5.1.4 canali completamente immersivo.

Per raggiungere questo obiettivo, ha tre altoparlanti anteriori sulla soundbar stessa per i lati anteriore sinistro, centrale e destro, insieme a una coppia di altoparlanti rivolti verso lalto. Questi sono composti da quattro driver da pista, tre tweeter da 20 mm e due driver full range rivolti verso lalto, con 400 W di amplificazione.

Gli altoparlanti posteriori wireless hanno ciascuno un tweeter da 20 mm e un driver a gamma intera verso lalto, con 60 W di amplificazione integrata. Secondo JBL, i posteriori impiegano tre ore per caricarsi completamente e dovrebbero durare fino a dieci ore prima di dover essere ricaricati.

Infine, il subwoofer attivo wireless fornisce una solida base alle basse frequenze per lintero sistema, grazie a un driver da 10 pollici rivolto verso il basso e una porta dei bassi posteriore per una maggiore profondità. Ci sono 300 W di grugnito integrato e JBL afferma che questo mostro di bassi può raggiungere i 34 Hz.

La BAR 9.1 funziona con lapp Google Home, che semplifica la configurazione della connessione Wi-Fi e consente aggiornamenti automatici del firmware. Non esiste unapp remota JBL dedicata, né un sistema multi-room proprietario o un assistente intelligente integrato come Amazon Alexa.

Connessioni e controlli

  • 1x ingresso HDMI; Uscita HDMI-eARC
  • 1x ingresso digitale ottico; 1x Ethernet
  • Wi-Fi; Bluetooth; Chromecast; AirPlay 2

La JBL BAR 9.1 vanta una solida selezione di connessioni, anche se cè solo un ingresso HDMI. Tra i lati positivi, luscita HDMI supporta eARC (canale di ritorno audio avanzato), consentendo agli utenti di collegare altri dispositivi direttamente a una TV compatibile e inviare audio senza perdita di dati alla soundbar tramite HDMI-ARC.

Le connessioni HDMI possono passare 4K/60p, HDCP 2.3, HDR10 e Dolby Vision, ma la BAR 9.1 attualmente non può superare HLG ( Hybrid Log Gamma ) e HDR10+, anche se non si tratta di una perdita enorme. In termini di altre connessioni, cè un ingresso digitale ottico e una porta Ethernet per una connessione cablata. Cè anche Bluetooth 4.2 e Wi-Fi dual band, oltre al supporto per Chomecast e AirPlay 2 di Apple.

Pocket-lintJBL BAR 91 recensione immagine 1

Esistono numerose opzioni per il controllo della BAR 9.1, inclusi i controlli sensibili al tocco per laccensione/spegnimento, laumento e la riduzione del volume e la selezione della sorgente presenti sulla soundbar stessa. Cè anche un controllo limitato disponibile tramite lapp Google Home, Apple AirPlay 2 o un telecomando TV se il JBL è collegato tramite HDMI-CEC.

Il telecomando incluso è abbastanza grande da poter essere tenuto e utilizzato comodamente con una mano. Ha la stessa finitura in plastica del resto del sistema ed è ragionevolmente ben fatto. JBL ha semplificato il layout - il che è positivo perché a nessuno piace trovarsi di fronte a dozzine di pulsanti - ma potrebbe essersi spinto troppo oltre perché dovrai sicuramente consultare il manuale per elaborare tutti i tasti a doppia funzione.

Nirvana basato sugli oggetti

La JBL BAR 9.1 è incredibilmente facile da installare, grazie ad alcune funzioni davvero utili incluse da JBL. Tutto quello che devi fare è posizionare la soundbar davanti alla TV (supporto o montaggio a parete), assicurandoti di non bloccare gli altoparlanti rivolti verso lalto. Quindi posizionare il subwoofer nellangolo anteriore sinistro o destro e collegare gli altoparlanti posteriori per caricarli.

Pocket-lintJBL BAR 91 recensione immagine 1

Una volta caricata, si posizionano le parti posteriori su entrambi i lati della posizione di seduta principale e si esegue la prima scansione di calibrazione audio automatica. Dopodiché posizionali su entrambi i lati e appena dietro la posizione di ascolto principale ed esegui la seconda scansione di calibrazione audio automatica. Puoi mettere a punto leffetto dei posteriori, degli altoparlanti rivolti verso lalto e dei subwoofer utilizzando i controlli sul telecomando e sei a posto.

Lintero processo richiede pochi minuti e ne vale la pena. La BAR 9.1 colpisce fin dallinizio, con prestazioni corpose e coinvolgenti. Mentre il soundstage anteriore potrebbe essere più ampio, cè una buona separazione stereo tra gli altoparlanti sinistro e destro e il canale centrale dedicato assicura dialoghi chiari focalizzati sullo schermo.

Gli altoparlanti posteriori si collegano automaticamente e mantengono una solida connessione wireless, offrendo effetti surround ben definiti e precisi. I driver a fuoco verso lalto nella parte anteriore e posteriore sono anche molto efficaci, rimbalzando i suoni dal soffitto per creare lillusione di canali sopra e dietro di te. Come sempre con questa tecnologia, la sua efficacia dipenderà dal tuo soffitto: più è basso, piatto e riflettente, meglio è.

JBLJBL BAR 91 recensione immagine 1

Anche il subwoofer wireless si è connesso senza problemi, ed è un po una bestia. Il driver da 10 pollici scende facilmente alle profondità citate da JBL e, a seconda della tua stanza, potresti doverlo frenare un po. Tuttavia, crea una fantastica base a bassa frequenza su cui il resto del sistema costruisce il campo sonoro complessivo.

Gravity e 1917 hanno entrambe colonne sonore altamente direzionali, che consentono alla BAR 9.1 di dimostrare efficacemente la sua superiorità in termini di immersione. I suoni si muovono nella stanza in uno spazio tridimensionale chiaramente definito, con molti segnali audio dietro e sopra di te. Il sub fa altrettanto bene la sua parte, regalando effetti a bassa frequenza di maggiore impatto grazie ai bassi integrati. Il JBL ha anche gestito i contenuti di Atmos da Netflix, Amazon e Apple TV senza problemi.

Un mix DTS:X senza esclusione di colpi come Atomic Blonde suona brutale, con colpi al corpo e spari che colpiscono con precisione percussiva. Le scene di folla della Germania dellEst ti avvolgono davvero nel rumore, mentre le numerose canzoni pop degli anni 80 sono presentate con gusto.

Qualunque siano i tuoi gusti cinematografici, questa soundbar soddisferà sicuramente con una performance che evoca un divertimento coinvolgente in un pacchetto adatto allo stile di vita.

Pocket-lintJBL BAR 91 recensione immagine 1

Esistono alcune modalità audio per i contenuti non Atmos/DTS:X: una modalità Smart predefinita con elaborazione al volo; una modalità Standard che non applica alcun trattamento; e una modalità notturna per sessioni di abbuffate notturne.

I migliori altoparlanti per i giocatori PC 2022: tutto il suono e l'illuminazione RGB di cui potresti aver bisogno

Linclusione di Chromecast e AirPlay 2 consente anche un facile accesso alla musica e, sebbene la BAR 9.1 produca prestazioni pulite e solide, non è proprio il punto di forza di questa soundbar.

Prime impressioni

La JBL BAR 9.1 mantiene certamente la sua promessa di produrre unesperienza immersiva basata su oggetti con pochi compromessi. Forse ancora più importante, lo fa in un modo elegante e adatto allo stile di vita grazie a un design salvaspazio.

Gli altoparlanti posteriori rimovibili consentono al JBL di creare un sistema completo a 5.1.4 canali, cosa che poche soundbar possono fare, senza imporsi sullambiente circostante. Include anche una funzione di calibrazione audio automatizzata che rende linstallazione un gioco da ragazzi.

Aggiungi il supporto per Atmos e DTS:X, insieme a eARC, Chromecast e AirPlay 2, e avrai una soundbar ben specificata a un prezzo che non romperà la banca.

La cosa migliore è che suona in modo superbo, con un palcoscenico ampio e avvolgente che si integra perfettamente con molti dei televisori a grande schermo di oggi.

Considera anche

Pocket-lintAlternative immagine 2

Samsung HW-Q90R

squirrel_widget_189189

Questo pacchetto completo offre un sistema completo a 7.1.4 canali con driver extra side-firing per una maggiore larghezza e supporti per Atmos e DTS:X. Supporta anche eARC e può passare sia HDR10+ che Dolby Vision. È più grande, meglio costruito rispetto alla BAR 9.1 e include anche un secondo ingresso HDMI, ma è più costoso e non cè supporto per Chromecast o AirPlay. Tuttavia, se hai qualcosa in più da spendere, questa è la soundbar da acquistare.

Pocket-lintalternative immagine 1

Vizio SB36512-F6

squirrel_widget_158120

Questo offre il miglior rapporto qualità-prezzo, ma soffre di alcune limitazioni. Per cominciare è un sistema a 5.1.2 canali, quindi mentre ci sono canali surround posteriori non ci sono altezze posteriori. Anche gli altoparlanti posteriori sono cablati, il che non sarà per tutti, e non ci sono eARC o DTS:X, né può passare HDR10+. Tuttavia, produce un palcoscenico sorprendentemente grande ed è molto capace quando si tratta di Atmos.

LG SN11RG

squirrel_widget_271912

Questo mette in mostra tutti i punti di forza del Samsung (sopra), ma si basa su di essi con una serie di nuove funzionalità. Ha lo stesso sistema a 7.1.4 canali e supporto Atmos/DTS:X, insieme a eARC, due ingressi HDMI e passthrough Dolby Vision. Tuttavia, aggiunge una configurazione automatizzata, Assistente Google e Chromecast. Lunico neo è limpossibilità di superare lHDR10+, ma per il resto lLG è unimpressionante soluzione soundbar multicanale.

Scritto da Steve Withers. Modifica di __LASSAVED.