Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Dai unocchiata al mammut lanoso di Cambridge Audio. No, non perché si sia estinto, perché questo altoparlante rivestito di lana offre un audio mostruosamente massiccio dal suo telaio a sei altoparlanti progettato in Gran Bretagna.

Abbiamo lo Yoyo L - la "L" sta per "Large", poiché ci sono modelli Medium (M) e Small (S) disponibili anche a prezzi più bassi - in casa da tre mesi ormai, fungendo da nostra musica altoparlante e, spesso, un buon sostituto della soundbar sotto la televisione.

Dopo un ascolto così ampio, ecco perché pensiamo che Yoyo L valga il suo prezzo di copertina di £ 350.

Il nostro parere veloce

Il Cambridge Audio Yoyo L è una bella sorpresa. Questa scatola rivestita di lana è una grande alternativa a una soundbar che è più versatile. Può anche far uscire la musica con bassi corposi, rendendola un'eccellente alternativa a Sonos e agli altri pilastri, tipicamente più costosi - e lo Yoyo costa 150 sterline in meno di un Play 5.

Ci sono alcuni intoppi e carenze, però: il cavo di alimentazione corto, la mancanza di un vero controllo dell'app, non più di quattro preset EQ, e nessuna conformità Ethernet/Bluetooth aptX per gli utenti di fascia alta.

Nel complesso, se siete alla ricerca di una cassa acustica versatile, allora questa fetta di audio britannico è un'alternativa allettante ai pilastri. Sì, il nome è sciocco, ma dovrebbe rivelarsi abbastanza popolare da non estinguersi grazie alle sue impressionanti capacità audio.

Recensione di Cambridge Audio Yoyo L: una scatola versatile di trucchi audio

Recensione di Cambridge Audio Yoyo L: una scatola versatile di trucchi audio

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Nella giusta modalità di preimpostazione EQ il suono è potente e coinvolgente
  • Buoni bassi quando il livello del sub è alto
  • Un'alternativa soundbar savvy
  • Un sacco di connettività (Bluetooth / Wi-Fi / ottico / 3.5mm / HDMI)
  • Chromecast integrato e controllo Google Home
Contro
  • Il cavo di alimentazione è troppo corto
  • Più opzioni di regolazione dell'equalizzazione - solo quattro preset sul controller
  • Nessuna porta Ethernet per la connessione diretta
  • Non il più pulito o scattante delle frequenze medie
  • Nessun aptX/aptX HD

squirrel_widget_147457

Progettazione e configurazione

  • Google Chromecast integrato, configurazione con lapp Google Home su dispositivi mobili (iOS e Android)
  • Connessioni: Wi-Fi, Bluetooth (NFC), HDMI ARC, AUX da 3,5 mm, S/PDIF ottico
  • Rivestimento in lana grigio chiaro o scuro (tessuto nello Yorkshire, Regno Unito, da Marton Mills)
  • Dimensioni: 269 x 125 x 269 mm / Pesa: 4,25 kg
  • Telecomando incluso nella confezione
  • Spotify Connect integrato

Fuori dalla scatola e lo Yoyo L incontra un problema iniziale: il cavo di alimentazione fornito è troppo corto. Lo stesso vale per il cavo ottico, ma almeno ce nè uno incluso nella confezione. Rivestimenti dargento e tutto il resto. Potresti sostituire il cavo di alimentazione fig-8 se è troppo corto per le tue esigenze o utilizzare una prolunga. Se stai collegando lo Yoyo a una televisione, però, la vicinanza andrà perfettamente.

Pocket-lintCambridge Audio Yoyo L recensione immagine 4

Ma perché nasconderlo sotto i piedi di unaltra scatola nera? La finitura in lana di Yoyo è unidea davvero interessante - come i primi giorni di Libratone (un marchio scandinavo che, dopo la globalizzazione, ha abbandonato le sue finiture in lana a causa della mancanza di popolarità nei paesi a clima caldo).

Tuttavia, ci piace il sentimento di Cambridge Audio che lo mantiene nelle sue radici britanniche: la lana è tessuta dai tessitori dello Yorkshire Marton Mills (da dove proviene il materiale, tuttavia, stiamo aspettando di avere conferma) per realizzare la copertina pettinata. È disponibile in due grigi piuttosto che in qualsiasi altro colore vivace, purtroppo, ma si abbina un po troppo perfettamente con il nostro tappeto (e puoi vedere dalle nostre foto).

Pocket-lintCambridge Audio Yoyo L recensione immagine 9

In termini di connettività, cè una varietà di prese nascoste nella parte posteriore: HDMI (con ARC - canale di ritorno audio) offre un ottimo collegamento TV con audio sincronizzato; 3.5mm AUX, utile per collegare al volo una sorgente esterna; e ottico (cavo incluso - come il cavo di alimentazione è troppo corto), utile anche per la sincronizzazione della TV. A questo proposito, lo Yoyo è ben impostato come alternativa alla soundbar con una portata musicale più ampia.

Anche la configurazione dellaltoparlante è facile. Puoi semplicemente collegare, accendere e il gioco è fatto, ma il simbolo Wi-Fi lampeggerà per sempre. Per una connessione completa ti consigliamo di scaricare lapp Google Home in cui Yoyo può essere configurato con facilità, inserendo sorgenti audio "trasmissibili" grazie al suo Google Chromecast integrato. Usa Google Music, usa Spotify Connect, usa quello che vuoi da un dispositivo.

Pocket-lintCambridge Audio Yoyo L recensione immagine 17

Tuttavia, non esiste unapp mobile distinta. Abbiamo scaricato lapp Cambridge Connect e questo non ha funzionato per noi. Tuttavia, è possibile utilizzare Google Home come controllo del volume se non si desidera utilizzare il telecomando incluso. Tuttavia, questo telecomando fisico è essenziale perché è lunico modo per effettuare regolazioni preimpostate EQ e regolazioni del livello dei bassi. Pensiamo davvero che ci dovrebbe essere una duplicità qui: unapp che gestisca tutto, offra più opzioni di equalizzazione, insieme ai preset esistenti e ai controlli dei bassi. Ahimè, non è possibile. Quindi è come un piede nel presente, uno nel passato.

Qualità del suono e preset

  • Design a sei altoparlanti: driver full-range e woofer montati frontalmente e lateralmente per un suono coinvolgente
  • Quattro preimpostazioni EQ tramite telecomando: musica, film, TV, voce
  • Controllo dei bassi tramite telecomando: +/-3
  • Nessun controllo reale dellapp (solo Google Home)

Questi quattro regali EQ - Musica, Film, TV, Voce - sono però particolarmente importanti. Quando abbiamo ascoltato per la prima volta lo Yoyo siamo rimasti un po delusi dalla sua qualità del suono, perché avevamo raggiunto il preset "Voice" - che è ottimo per migliorare, ad esempio, le chiacchiere della redazione da una TV, ma non molto altro.

Pocket-lintImmagine recensione Cambridge Audio Yoyo L 15

Premi il preset "Musica", tuttavia, e aumenta i livelli dei bassi di un paio di tacche - mostrate da una sequenza di +/- 3 LED sulla parte superiore del prodotto - e le cose iniziano a cantare. Il senso di surround immersivo è forte, mentre i livelli dei bassi esplodono senza essere incontrollabili. La nostra unica critica è che alcune delle frequenze di medio livello non scattano in modo così nitido come vorremmo.

Se ci fossero più preset EQ, o controlli distintivi della banda dellequalizzatore, pensiamo che i controlli minuziosi consentirebbero una creazione molto migliore delloutput audio. Così comè, i quattro mantengono le cose belle e semplici, ma vorremmo davvero unapp con quel controllo aggiuntivo per ulteriori creazioni.

Pocket-lintCambridge Audio Yoyo L recensione immagine 16

Durante linstallazione sotto la televisione, abbiamo riscontrato che il boom dei bassi aggiunto dello Yoyo aiuta davvero i film, aggiungendo livelli extra al di sopra e al di là delluscita degli altoparlanti della TV. Suona bene anche a livelli di volume più bassi, quindi non è nemmeno un pony da un trucco in questo senso.

Per ricapitolare

Questa scatola rivestita di lana è una grande alternativa a una soundbar che è anche più versatile. Può far uscire la musica con un basso corposo, anche, rendendola un'eccellente alternativa a Sonos e agli altri, tipicamente più costosi, pilastri.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.