Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Quando Bang & Olufsen presenta un nuovo prodotto non fa le cose a metà.

A prima vista, il Beosound Theatre è una soundbar. È stata progettata per accompagnare un televisore e fornire un sistema multicanale da un'unica unità.

Tuttavia, è anche molto di più. Abbiamo avuto modo di provarne una alla vigilia della fiera consumer IFA di Berlino e abbiamo scoperto perché.

Il nostro parere veloce

Bang & Olufsen vanta un'ottima tradizione nel settore audio e il Beosound Theatre sembra destinato a continuare la sua corsa. I 12 altoparlanti offrono un palcoscenico tanto ampio quanto quello che si può ottenere da un sistema a unità singola, mentre i bassi sono abbastanza buoni da non far sentire la mancanza di un subwoofer dedicato.

Naturalmente, avremmo bisogno di un ascolto prolungato, ma tutto ciò che abbiamo ascoltato finora è davvero impressionante.

Anche la natura modulare della barra è ben studiata e implementata, in particolare il modo in cui può ospitare televisori di diverse dimensioni in modalità da tavolo o da pavimento.

Alla fine tutto si riduce al prezzo, a quanto si è disposti a pagare per prestazioni di alto livello, ma il prodotto ha certamente il potenziale per soddisfare le aspettative.

Recensione iniziale di Bang & Olufsen Beosound Theatre: Ridefinire la barra audio

Recensione iniziale di Bang & Olufsen Beosound Theatre: Ridefinire la barra audio

Pro
  • Grandi livelli di bassi grazie ai woofer interni
  • Suono che riempie l'ambiente
  • Palcoscenico molto ampio
  • Bellissimo design
Contro
  • Il prezzo sarà un fattore determinante per molti

Beosoundbar

Bang & Olufsen ha creato qualcosa di diverso con il Beosound Theatre. Contiene 12 altoparlanti, con una potente unità centrale, due woofer e altri che sparano in diverse direzioni, compresa quella verso l'alto per il Dolby Atmos.

Pocket-lint Teatro Beosound foto 5

La prima cosa che si nota è il design. È possibile optare per una versione rivestita in tessuto dall'aspetto più convenzionale, ma dov'è il divertimento?

POCKET-LINT VIDEO OF THE DAY

Le doghe in legno di questa opzione conferiscono alla barra un'atmosfera decisamente anni '70, che noi approviamo di cuore. L'aspetto è retrò, ma la realizzazione è moderna.

Sono disponibili tre diverse modalità di montaggio: a parete, da tavolo e su supporto dedicato, ognuna delle quali può essere abbinata a qualsiasi televisore, non solo a quelli prodotti da B&O. È persino possibile scambiare alcuni elementi del design per adattarli alla larghezza di un televisore da 55, 65 o 70 pollici, in modo da renderlo ancora più adatto.

Pocket-lint Teatro Beosound foto 6

La personalizzazione non si ferma qui, perché Bang & Olufsen ci ha detto che il Theatre è stato costruito per essere modulare e aggiornabile. Se nei prossimi anni verranno introdotte nuove connessioni, ad esempio, quella parte del retro potrà essere sostituita con un'unità aggiornata. È un'idea intelligente e, quando si fa un investimento del genere, è bello sentirla.

Emozioni audio

Anche le prestazioni complessive sono ottime. Il Beosound Theatre è un prodotto eccellente.

Pocket-lint Teatro Beosound foto 10

Abbiamo avuto solo una breve dimostrazione audio, con un po' di musica e un paio di sequenze di film per darci un'idea delle sue capacità in diverse circostanze.

I livelli dei bassi erano particolarmente buoni, con un suono che riempiva la stanza con un solo sistema. Inoltre, il canale centrale assicura che la voce sia chiara e precisa, indipendentemente dal grugnito proveniente da altre direzioni.

Abbiamo bisogno di più tempo per poter dare un giudizio più completo, ma per ora i segnali sono ottimi.

Vi informeremo quando sarà possibile.

Per ricapitolare

Complessivamente, Bang & Olufsen ha creato un prodotto desiderabile: un salvaspazio che offre anche un suono che riempie la stanza con poco sforzo. Naturalmente, è anche bello da vedere.

Scritto da Rik Henderson. Modifica di Chris Hall.