Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Sonos si è distinta nel campo degli altoparlanti intelligenti offrendo una scelta tra Alexa di Amazon e Google Assistant piuttosto che solo uno, e rapporti recenti suggeriscono che potrebbe voler espandere ulteriormente tale scelta.

Segnalato per la prima volta su Reddit e individuato da Voicebot.ai ( tramite Slashgear ), si dice che Sonos abbia inviato un sondaggio tra i consumatori chiedendo feedback su un assistente interno che risponderebbe al comando "Ehi Sonos".

Si dice che lassistente "Sonos Voice Control" sarebbe in grado di controllare cose come il raggruppamento degli altoparlanti, la riproduzione e i controlli del volume, pur essendo in grado di trovare musica da riprodurre. Si dice anche che si sieda al fianco di Alexa piuttosto che sostituire lassistente di Amazon e sarebbe progettato per lelaborazione offline.

Questultimo punto è importante poiché se lassistente Sonos funzionasse senza una connessione Internet, cosa richiesta sia da Alexa che da Google Assistant, potrebbe significare che funzionerebbe su Sonos Roam e Sonos Move quando sono in modalità Bluetooth.

Si dice che il sondaggio Sonos abbia suggerito che lelaborazione locale potrebbe essere più veloce e gli esempi di comandi che potrebbero essere supportati dallassistente interno includevano la messa in pausa, il salto e il raggruppamento degli altoparlanti, nonché la ricerca di playlist, stazioni radio e altra musica.

Nel sondaggio viene anche suggerito che Sonos Voice Control gestirà la riproduzione musicale, mentre gli assistenti di terze parti come Alexa e Google Assistant continueranno a gestire altre richieste, come il tempo.

Per ora, nulla è ufficiale ma terremo sicuramente docchio questo spazio.

È la settimana del PC Gaming in associazione con Nvidia GeForce RTX

Scritto da Britta O'Boyle.