Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Il marchio britannico Cambridge Audio ha annunciato il suo ultimo giradischi abilitato alla tecnologia Bluetooth, in grado di trasmettere audio ad alta risoluzione tramite aptX HD.

Il giradischi Cambridge Audio Alva ST può essere collegato in modalità wireless ad amplificatori, cuffie o altoparlanti compatibili. Supporta lo streaming audio fino a 24 bit / 48 kHz.

È dotato di uno stadio phono integrato e dispone anche di connessioni cablate, in modo da poterlo collegare a un sistema Hi-Fi o a un amplificatore.

Il piatto presenta un design con trasmissione a cinghia e controllo elettronico della velocità. Il braccio ha un portatestina staccabile ed è realizzato in modo da ridurre al minimo la risonanza.

POCKET-LINT VIDEO OF THE DAY

Il piatto è realizzato in alluminio pressofuso fresato a controllo numerico per ottenere una superficie piana e liscia. Un tappetino in gomma è posizionato sopra per garantire l'assenza di vibrazioni indesiderate.

"L'Alva TT originale è stato il primo giradischi Bluetooth aptX HD al mondo e la reazione è stata superiore alle nostre aspettative", ha dichiarato Stuart George, amministratore delegato di Cambridge Audio.

In risposta al feedback dei clienti, siamo lieti di offrire maggiore scelta e flessibilità introducendo l'Alva ST accanto al TT V2". Che siate alle prime armi con il revival del vinile o che vogliate aggiornare il vostro primo giradischi per ottenere prestazioni superiori, il Cambridge Audio Alva ST è a vostra disposizione per godervi la vostra crescente collezione di vinili".

È la settimana del PC Gaming in associazione con Nvidia GeForce RTX

L'Alva ST sarà disponibile dal 15 giugno 2022 al prezzo di 849 sterline (999 dollari).

Scritto da Rik Henderson.