Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Il supporto per servizi musicali di terze parti come Spotify, Tidal e Deezer sta arrivando su HomePod di Apple, anche se non sappiamo ancora quali servizi saranno supportati.

La mossa, combinata con il recente calo del prezzo dellHomePod, rende lo smart speaker di Apple più avvincente e un concorrente di Amazon Echo Studio e Sonos One.

squirrel_widget_148303

La rivelazione è apparsa in un comunicato stampa nellambito della conferenza degli sviluppatori di Apple WWDC, che si sta svolgendo virtualmente al momento. Il paragrafo sotto il titolo "Un maggiore accesso alle piattaforme Apple" dice semplicemente "HomePod ha anche un nuovo programma per integrare servizi musicali di terze parti". LiOS 14 recentemente annunciato ti consente anche di scegliere diverse app predefinite per la posta elettronica e la navigazione anche su iPhone e iPad.

POCKET-LINT VIDEO OF THE DAY

Siri dovrebbe funzionare anche con Spotify su HomePod: supporta servizi musicali di terze parti su iOS e iPadOS da iOS 13.

La mossa è particolarmente opportuna in quanto la Commissione europea ha recentemente annunciato indagini sulle pratiche di Apple, in parte spinte dalle denunce di Spotify per iniquità presentate allinizio del 2019: Spotify ha persino un intero sito dedicato ai suoi rancori con Apple.

Spotify afferma inoltre che Apple ha rifiutato le sue proposte di avere unapp Apple Watch che abilitasse i download allo stesso modo dellapp Apple Music Watch.

Migliori altoparlanti Bluetooth 2022: i migliori altoparlanti portatili per tutte le tasche

Ci aspettiamo ancora che Apple lancerà un HomePod di seconda generazione questanno .

Scritto da Dan Grabham.