Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Sonos Beam è una soundbar intelligente e compatta che costa la metà della Sonos Playbar , lofferta originale dellazienda per potenziare il suono integrato della tua TV. Cè anche Sonos Playbase allinterno della linea di altoparlanti home theater.

Abbiamo confrontato Sonos Playbar e Sonos Playbase in una funzione separata , ma qui ci concentriamo sulle due soundbar Sonos. Ecco come Beam si confronta con Playbar per aiutarti a capire quale è meglio per te.

squirrel_widget_73146

  • Sonos Beam: 651 x 65 x 100 mm, 2,8 kg, HDMI, ottico
  • Sonos Playbar: 900 x 85 x 140 mm, 5,4 kg, ottica
  • Entrambi richiedono banda larga e alimentazione

Sonos Beam è progettato per essere posizionato sul supporto TV oppure, se acquisti laccessorio per il montaggio a parete, puoi appenderlo in modo sicuro. Il suo design è più raffinato della Playbar ed è disponibile nei colori nero o bianco, entrambi dotati di controlli touch capacitivi sul pannello superiore con LED per indicare lo stato, come molti dei nuovi altoparlanti Sonos, inclusi Sonos One e Sonos Move .

Viene fornito con un cavo HDMI per il collegamento allHDMI ARC (canale di ritorno audio) del televisore. Se la tua TV non dispone di HDMI ARC, puoi connetterti utilizzando il cavo ottico incluso. Ha anche una porta Ethernet 10/100Mbps per il cablaggio direttamente al router, se necessario, oltre al Wi-Fi.

La Sonos Playbar, daltra parte, è più grande e più pesante di Beam. È di diversi anni più vecchio, risultando in un design più datato. Playbar è disponibile solo in una combinazione di nero e argento scuro e presenta controlli fisici sul lato, simili ai vecchi altoparlanti Sonos come Play:1 e Play:3 . Sul retro, al centro, ci sono due porte Ethernet, audio ottico e una porta di alimentazione.

Laggiunta di HDMI su Beam offre alla soundbar compatta molte più opzioni di controllo e un netto vantaggio rispetto alla vecchia Playbar, come parleremo nella sezione delle funzionalità di seguito. Pensiamo anche che il design del Beam sia molto più attraente, con lingombro ridotto che lo rende molto più facile da ospitare nella tua casa.

Suono

  • Beam ha un sistema di altoparlanti a otto driver
  • Playbar ha un sistema di altoparlanti a nove driver
  • Entrambi hanno amplificatori digitali di classe D per abbinare i driver degli altoparlanti

Il Sonos Beam ha un sistema di altoparlanti a otto driver composto da quattro woofer full range, un tweeter e tre radiatori passivi. Dispone inoltre di cinque amplificatori digitali in classe D, controlli dei bassi e degli acuti regolabili e cinque array di microfoni a campo lontano con beamforming avanzato.

La Sonos Playbar non ha microfoni, ma ha un sistema di altoparlanti a nove driver composto da sei mid-woofer e tre tweeter. Ci sono anche nove amplificatori digitali di classe D, che sono sintonizzati per adattarsi ai driver degli altoparlanti.

Nel complesso, nonostante le dimensioni compatte del Beam, offre ancora nel reparto audio, sebbene la Playbar offra unesperienza audio più ampia.

  • Entrambi possono riprodurre musica in streaming e offrire audio da cinema per la TV
  • Entrambi hanno le stesse caratteristiche, incluso il miglioramento del dialogo
  • Beam ha Alexa e Google Assistant integrati, mentre Playbar necessita di un dispositivo Alexa o Google Assistant

Sonos Beam è la più moderna delle due soundbar confrontate qui e, in quanto tale, ha il controllo vocale integrato di Amazon Alexa e Google Assistant , quindi è completamente connesso per lo streaming di musica, il controllo dei dispositivi domestici intelligenti compatibili e la richiesta di entrambi gli assistenti per aiutare con una pletora di compiti.

Puoi riprodurre film e programmi sulla tua TV con i più recenti dispositivi di streaming video abilitati per Alexa come Fire TV o tramite Google Chromecast. È anche compatibile con Apple AirPlay 2 , il che significa che puoi usarlo con i comandi vocali di Siri e tutti i tuoi dispositivi iOS.

Playbar ha anche il controllo vocale, ma richiede un dispositivo Alexa o Google Assistant separato, come Amazon Echo , Google Home , Sonos One o Sonos Move per controllarlo, quindi non è unesperienza integrata.

Oltre a ciò, Sonos Beam e Sonos Playbar offrono le stesse funzionalità. Funzionano entrambi sulla piattaforma Sonos, il che significa che offrono tutte le funzionalità fornite con la piattaforma, incluso laccesso a oltre 100 servizi di streaming, sintonizzazione Trueplay , regolazione dei livelli di equalizzazione e raggruppamento con altoparlanti Sonos esistenti , il che significa che possono agire come un altro multi- musica in streaming dallaltoparlante della stanza, oppure possono trasmettere laudio dalla tua TV ad altri altoparlanti Sonos in casa.

Entrambi gli altoparlanti possono anche essere combinati con un Sonos Sub e due degli stessi altoparlanti Sonos, come due Sonos One (o Sonos One e Sonos One SL ), Play:1, Play:3 o Play:5 per un 5: 1 configurazione del suono surround. Entrambi offrono anche Dialogue Enhancement - una funzione che migliora la chiarezza vocale - e Night Mode - una funzione che attenua i bassi durante le scene dazione ad alto volume - e possono essere entrambi controllati con un telecomando TV.

squirrel_widget_144759

  • Il kit di montaggio a parete ha un costo extra

Sonos Beam costa $ 399 / £ 399 senza il kit di montaggio a parete, mentre Sonos Playbar costa $ 699 / £ 699, di nuovo, senza kit di montaggio a parete.

È piuttosto difficile andare oltre questa differenza di prezzo e sospettiamo che molti guarderanno quel prezzo di £ 399 e lo troveranno un impegno molto più semplice rispetto alla Playbar.

Sonos Beam e Playbar sono entrambi altoparlanti due in uno, che trasmettono musica in streaming e offrono anche laudio del cinema alla tua TV. Possono anche essere posizionati sotto la TV, ma possono anche essere montati a parete per sedersi sotto una TV sospesa. Inoltre, entrambi offrono caratteristiche e funzioni simili, sebbene Beam sia più avanzato e si colleghi alla TV tramite HDMI, sbloccando il potenziale per un controllo molto maggiore.

Come Sonos One e Sonos Move, Sonos Beam supporta immediatamente Alexa di Amazon e Google Assistant, nonché Siri di Apple grazie al supporto di AirPlay 2. È anche la metà del costo di Sonos Playbar, che non ha un design così sorprendente come Beam.

Se il suono è ciò che stai veramente cercando, Playbar ha un sistema di altoparlanti leggermente superiore, ma la scelta intelligente (gioco di parole) è il Beam.

Scritto da Maggie Tillman.